fbpx

Superiori: è il momento della scelta. Centinaia di studenti e di famiglie alle prese conl’orientamento

Che siate appassionati delle Guerre Puniche o meno, cari ragazzi e cari genitori, è arrivato il vostro momento, è tempo di scegliere la scuola superiore. Gli istituti scolastici stanno preparando gli «open day» e promuovendo le occasioni di formazione e crescita personale che riguarderanno il vostro prossimo quinquennio. 

I quattro istituti superiori presenti in Valdichiana hanno pronto il calendario di incontri: al Signorelli di Cortona porte aperte il 4 e 18 dicembre oltre al 15 gennaio. In queste occasioni si potranno conoscere il Liceo Classico, l’Artistico, l’istituto professionale Sanità e Assistente Sociale, oppure Operatore del benessere, infine, novità per il prossimo anno scolastico, ecco l’indirizzo Sistemi informativi aziendali del già collaudato Istituto Tecnico Economico. 

L’istituto superiore Giovanni da Castiglione di Castiglion Fiorentino rilancia i quattro percorsi: il Liceo Linguistico, lo Scientifico e delle Scienze applicate, il Liceo delle Scienze Umane con opzione economico sociale e il Professionale Elettrico-Elettronici. Per conoscere da vicino questa offerta è possibile visitare la scuola il 4, 12 e 18 dicembre, oppure il 15 e 22 gennaio, da scoprire anche la modalità «Studente per un giorno» con cui è possibile prendere parte alle lezioni in un’occasione fra il 12, 15, 19 e 22 gennaio.

Anche l’istituto Omnicomprensivo «Guido Marcelli» di Foiano propone alcune occasioni per conoscere il proprio Istituto Tecnico Economico, con indirizzo amministrazione, finanza e marketing e l’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato con indirizzo in manutenzione e assistenza tecnica. Gli «open day» sono fissati ai giorni 3, 11 e 18 dicembre e 15 gennaio.

Infine, ecco l’Istituto «Angelo Vegni» Le Capezzine che propone tre indirizzi tecnici in Agraria (viticoltura ed enologia, ambiente e territorio), Informatica e telecomunicazioni, Agrario con curvatura sportiva e Chimico Biologico; per il filone professionale ci sono due indirizzi: Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera e Agricoltura sviluppo rurale e valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali montane. Per vedere da vicino questa importante scuola ci sono queste opportunità: 4, 11 e 18 dicembre e 15 gennaio.

Per partecipare agli incontri è importante prenotarsi alle rispettive segreterie scolastiche. In Valdichiana non sono mancati incontri pubblici, lo scorso 21 ottobre a Cortona (foto in alto) e il 19 novembre a Lucignano (foto in basso) Tutti sono a caccia di consigli e il ministro per la Transizione ecologica Cingolani, che abbiamo citato in avvio di questo articolo, ha riproposto un tema dibattuto, sostenendo la via degli istituti tecnici/professionali. Di contro abbiamo assistito ad una levata di scudi dei supporter dei licei con relativa elencazione di imprenditori, manager e scienziati di successo che hanno fatto il Classico o lo Scientifico. Qual è la strada giusta? Non ce n’è una, quello che conta è il «piacere di andare a scuola», un concetto che è la risultante del gradimento delle materie di studio, della qualità dell’insegnamento, del livello degli ambienti,.dell’efficienza dei trasporti e dei rapporti con gli amici. A voi la scelta.

Massimo Pucci