fbpx

Da Coldiretti e Rotary 2500 chili di prodotti alimentari per la Caritas diocesana

servizio di Francesca Scartoni

“Coldiretti e Rotary insieme per la Caritas” ancora una volta il mercato di Campagna Amica di Piazza Giotto ha accolto una delle iniziative solidali organizzate dall’associazione aretina. Una conferenza stampa tra i banchi dei produttori per presentare l’iniziativa benefica con la quale sono stati donati oltre 2500 kg dei prodotti degli agricoltori di Campagna Amica alla Caritas, grazie alla straordinaria generosità del Rotary Club Arezzo.
All’incontro presenti tra gli il presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci, il vicepresidente Enrico Lelli ed il Direttore Raffaello Betti, Oreste Tavanti presidente del Rotary e Franco Lelli past president, e Don Giuliano Francioli, direttore della Caritas Diocesana.
“Nuovamente il mercato di Campagna Amica riesce ad essere il cuore vivo dell’unione della rete solidale di Arezzo – commenta Lidia Castellucci presidente della Coldiretti – la collaborazione con la Caritas Diocesana è oramai una realtà consolidata per la nostra associazione ed oggi siamo ancora una volta molto contenti di condividere questa iniziativa con il Club aretino del Rotary che ha scelto per la sua donazione, tutti prodotti locali, a chilometro zero delle nostre aziende agricole, prodotti stagionali e che non devono percorrere grandi distanze prima di giungere a destinazione e sono quindi più freschi. Questa scelta è anche un aiuto all’economia locale, all’occupazione e al territorio. Siamo da sempre a disposizione per portare la testimonianza di un’agricoltura espressione forte di solidarietà, disponibilità, e rispetto profondo di quelli che sono i cicli della terra nella vita di tutti i giorni. L’agricoltura sociale – ricorda il presidente – è la punta più avanzata della multifunzionalità che con la nostra organizzazione abbiamo fortemente sostenuto per avvicinare le imprese agricole ai cittadini e conciliare lo sviluppo economico del nostro territorio con la sostenibilità ambientale, la difesa della salute e della qualità della vita. Ci tengo ad anticipare che molte iniziative di carattere solidale e di iniziative di collaborazione con enti ed associazioni aretine, oltre che nei mercati all’aperto, a partire dal prossimo sabato 13 novembre avranno sede anche nel nostro mercato coperto che stiamo appunto per inaugurare”.

Ha preso poi la parola il presidente del Rotary Club Arezzo Oreste Tavanti. “Il Rotary ha dimensione mondiale ma è attento ai bisogni dei territori di appartenenza dei Club. Con questa iniziativa in collaborazione con Coldiretti e Caritas Arezzo, vogliamo contribuire a fare sistema, da una parte dando un contributo a chi ha bisogno e dell’altra valorizzando l’ottimo lavoro di chi produce frutti magnifici nelle nostre campagne”.
Il presidente del Rotary Club Arezzo Oreste Tavanti spiega infatti che “acquistando prodotti alimentari destinati alla mensa Caritas dalle aziende agricole del nostro territorio, su indicazione di Coldiretti Arezzo, crediamo di dare un contributo anche ai piccoli imprenditori delle nostre campagne, che sono da una parte garanzia di genuinità e qualità, dall’altra sono anch’essi alle prese con le difficoltà economiche nate dalla situazione generata dalla pandemia”.
Questa iniziativa – conclude Tavanti – è quindi assolutamente nel nostro Dna, in pieno spirito rotariano: sostenere i nostri concittadini in difficoltà, affiancando le istituzioni sociali ed economiche che operano a loro favore, è motivo di orgoglio per il Rotary Club Arezzo, come lo è sostenere, come abbiamo già fatto in molte occasioni, il lavoro di chi tutti i giorni si prodiga per dar da mangiare a chi si trova in condizioni di bisogno”.
A chiudere la conferenza stampa Don Giuliano Francioli direttore della Caritas Diocesana. “Ringraziamo anche quest’anno Coldiretti e Rotary per la sensibilità e generosità dimostrata nei confronti della nostra Caritas diocesana. Donare complessivamente 2500 kg di alimenti vari alle mense del Giotto e di San Domenico e ad altri servizi di Caritas assume ancora di più, in questo particolare momento storico, un significato ancora più importante e profondo. La pandemia da covid-19, oltre a tutti i problemi sanitari, ha prodotto anche un forte aumento delle povertà: i poveri sono diventati ancora più poveri e intere famiglie hanno subito e – ancora stanno subendo – gli effetti della crisi economica in atto. Sono gesti come questi che, oltre che rafforzare quella positiva rete di collaborazione, rappresentano quei segni di speranza e positività per la costruzione di un futuro più sereno e giusto per tutti.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
UN PROGETTO DI INTEGRAZIONE SOCIALE

UN PROGETTO DI INTEGRAZIONE SOCIALE

🍷Sabato 24 settembre si è tenuta la cena della vendemmia presso le cantine dell’azienda vinicola Icario.

👬L’evento è stato un’occasione per raccontare l’importante progetto di integrazione sociale realizzato dall’associazione L’Arca di Monte San Savino, un progetto che ha permesso ai ragazzi disabili del centro comunale L’Arca di lavorare alla vendemmia nelle vigne di Icario, fianco a fianco agli agricoltori.

🎤Le interviste nel servizio di Emma Migliacci a Cristina Del Novanta, responsabile coordinatrice del centro comunale L’’Arca, Helmut Rothenberger, proprietario Icario Winery e Luigi Pagoni, general manager di Icario
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Brava, complimenti

COPPA ITALIA DI ENDURO

UN FINE SETTIMANA CON LA COPPA ITALIA DI ENDURO

🏍47 chilometri di percorso e 3 prove speciali. Sono questi i numeri degli Assoluti D’Italia e della Coppa Italia di Enduro in programma a Castiglion Fiorentino l’1 e il 2 ottobre

📹Novità assoluta per la competizione sarà la diretta streaming con telecamere installate su tutto il percorso comprese le prove speciali. A fare da apripista il sabato, Gioele Meoni, impegnato, tra l’altro nel progetto sportivo-umanitario denominato “Dakar 4 Dakar

🎤 le interviste a Gioele Meoni e Massimo Segantini, presidente motoclub Fabrizio Meoni di Castiglion Fiorentino
... See MoreSee Less

UN SUCCESSO PER CORTONA ON THE MOVE

UN SUCCESSO PER CORTONA ON THE MOVE

📸Grande affluenza post Covid per Cortona On The Move, quando mancano pochi giorni alla conclusione del festival internazionale di fotografia sono oltre 21 mila gli ingressi registrati alla biglietteria, mille in più rispetto al dato conclusivo del 2021

🎤 le interviste a Veronica Nicolardi, direttrice del festival e Luciano Meoni, sindaco di Cortona

Comune di Cortona
... See MoreSee Less

MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45. 

in aggiornamento

MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45.

in aggiornamento
... See MoreSee Less

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso 

Alle  ore 16.23 nellautostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con unauto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dallauto. 
Sul posto ambulanza della Croce Verde di  Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana  e della Misericordia di Lucignano. 
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63)  sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso

Alle ore 16.23 nell'autostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con un'auto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dall'auto.
Sul posto ambulanza della Croce Verde di Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana e della Misericordia di Lucignano.
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63) sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Sono 2 in una settimana fra chiusi ed Arezzo

Dio aiuta

Velocità distanza di sicurezza e cellulare. La gente deve lavorare su se stessa.

Sempre quel tratto

La Polizia un c'è mai .....

View more comments

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle  ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo allospedale della Valtiberina. 
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di  Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo all'ospedale della Valtiberina.
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

Load more