fbpx

Il doppio digiuno dell’Archidado. Ma il Consiglio dei Terzieri non si ferma

di Martina Concordi

Rullo di tamburi, squillo di chiarine, librarsi di bandiere in cielo. Pochi segni, ma quanto basta, per indicare l’inizio della Giostra dell’Archidado nella città di Cortona. Con i suoi 5 rioni (S. Andrea, S. Marco e Poggio, Peccioverardi, S. Vincenzo e S. Maria) pronti a darsi battaglia a suon di verrette lanciate con la balestra contro il dado concentrico nell’arengo di Sant’Andrea (Piazza Signorelli), purtroppo, per l’anno 2020 e 2021, si sono visti costretti, causa Covid-19, a riporre le proprie verrette nel baule.

Ma siamo proprio sicuri che si sia fermato tutto? 

Riccardo Tacconi – presidente Consiglio Terzieri

«Purtroppo nel 2020 siamo riusciti a fare ben poco di quello che ci eravamo già prefissati, non tanto perché ci mancasse la voglia – dice il presidente del Consiglio dei Terzieri, Riccardo Tacconi – ma per rimanere nei limiti delle normative del Governo. Infatti, oltre alla Giostra dell’Archidado, abbiamo dovuto annullare anche la «Fiera del fiore, del rame e del coccio» e la Sagra del Fungo, che si doveva tenere, come sempre, nei bellissimi giardini del Parterre. Ma, per la nostra amata Santa Margherita, abbiamo sempre e comunque un pensiero speciale. Infatti, come tradizione che va ormai avanti da 5 anni a questa parte, abbiamo portato in dono alla Santa di Cortona, nell’anno 2020, una bandiera con sopra un dipinto molto rappresentativo: un cielo plumbeo (che rappresenta il Covid) che incombe sopra dei prodi balestrieri pronti a sconfiggerlo. Per quest’anno, invece, abbiamo ricercato un’immagine più rappresentativa: il Cristo risorto del Duomo di Cortona. L’abbiamo idealizzato come speranza per la campagna vaccinale (entrambi i disegni sono stati realizzati e dipinti da Carlo Maria Cavalli).

E per questo 2021, anno di speranza, che cosa ha avuto modo di organizzare il Consiglio dei Terzieri?

«Quest’anno – continua Tacconi – una gran «mano santa» c’è stata data dalle Clarisse di Cortona, che hanno realizzato, in toto, i ceri da dare in offerta la Santa. Infatti, non potendo scendere in Piazza come di consueto, abbiamo pensato bene di organizzare delle celebrazioni più «in piccolo». Infatti, ogni quintiere, nella propria chiesa, ha potuto benedire il proprio cero in onore della patrona di Cortona. La Cerimonia si è conclusa l’8 Maggio con una messa solenne nella cattedrale a lei dedicata, con alcuni rappresentanti rionali in costume medievale. Il tutto è stato accompagnato dal brano «Santa Margherita», composto da Loris Ercolani, chiarina del Gruppo Storico, ed arrangiata dal Gruppo Musici. Questo, mentre gli sbandieratori accompagnavano la bandiera offerta in dono alla Santa. Inoltre – aggiunge il Presidente – siamo in attesa delle nuove normative nazionali per la ripresa delle prove del Gruppo Storico.

Ci dobbiamo aspettare qualcosa con l’arrivo della bella stagione?

«Ad ora posso solo dirvi di restare sintonizzati sulle nostre piattaforme social, dove comunicheremo gli eventuali sviluppi della nostra associazione. Non ci siamo mai fermati e neanche quest’anno lo faremo».

Martina Concordi

(foto: di Andrea Migliorati)

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
UN SUCCESSO PER CORTONA ON THE MOVE

UN SUCCESSO PER CORTONA ON THE MOVE

📸Grande affluenza post Covid per Cortona On The Move, quando mancano pochi giorni alla conclusione del festival internazionale di fotografia sono oltre 21 mila gli ingressi registrati alla biglietteria, mille in più rispetto al dato conclusivo del 2021

🎤 le interviste a Veronica Nicolardi, direttrice del festival e Luciano Meoni, sindaco di Cortona

Comune di Cortona
... See MoreSee Less

MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45. 

in aggiornamento

MACCHINA A FUOCO

Macchina a fuoco nella zona industriale di San Zeno. Nessuna persona coinvolta secondo quanto si apprende. La dinamica è ancora da ricostruire. Sul posto i vigili del fuoco. È successo verso le 18:45.

in aggiornamento
... See MoreSee Less

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso 

Alle  ore 16.23 nellautostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con unauto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dallauto. 
Sul posto ambulanza della Croce Verde di  Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana  e della Misericordia di Lucignano. 
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63)  sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio

🔴AUTO SI RIBALTA, UNA PERSONA SBALZATA FUORI

Incidente lungo la A1. Auto si ribalta e una persona viene sbalzata fuori. In tre al pronto soccorso in codice rosso

Alle ore 16.23 nell'autostrada A1 direzione nord al km 282, tra uscite Valdichiana e Monte San Savino si è verificato un incidente con un'auto che si è ribaltata. Coinvolte tre persone di cui una sbalzato fuori dall'auto.
Sul posto ambulanza della Croce Verde di Chianciano Terme, ambulanza della Pubblica Assistenza di Foiano della Chiana e della Misericordia di Lucignano.
Tutti e 3 i pazienti (un uomo di 63 anni e due donne, una di 84 e una di 63) sono stati trasportati presso ospedale Le Scotte di Siena in codice rosso

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Sono 2 in una settimana fra chiusi ed Arezzo

Dio aiuta

Velocità distanza di sicurezza e cellulare. La gente deve lavorare su se stessa.

Sempre quel tratto

La Polizia un c'è mai .....

View more comments

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle  ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo allospedale della Valtiberina. 
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di  Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio

CASA A FUOCO, AL PRONTO SOCCORSO 81ENNE

Alle ore 17 in una abitazione a Sansepolcro in via Agio Torto si è verificato un incendio, per cause in via di accertamento, che ha coinvolto una persona, una donna di 81 anni.
La paziente è stata trasportata in codice giallo all'ospedale della Valtiberina.
Sul posto Auto infermierizzata di Sansepolcro, ambulanza della misericordia di Sansepolcro, Vigili del Fuoco e carabinieri.

Immagine di repertorio
... See MoreSee Less

TRAGEDIA SUL GRAN SASSO, PERDE LA VITA UN ARETINO 

Fine settimana terminato in tragedia sul Gran Sasso, due alpinisti perdono la vita. Uno di loro, Marco Paccosi, 42 anni, di Sansepolcro. 

https://www.sr71.it/2022/09/25/tragedia-sul-gran-sasso-perde-la-vita-un-aretino/

TRAGEDIA SUL GRAN SASSO, PERDE LA VITA UN ARETINO

Fine settimana terminato in tragedia sul Gran Sasso, due alpinisti perdono la vita. Uno di loro, Marco Paccosi, 42 anni, di Sansepolcro.

www.sr71.it/2022/09/25/tragedia-sul-gran-sasso-perde-la-vita-un-aretino/
... See MoreSee Less

IL GIORNO DOPO L’ACQUAZZONE

IL GIORNO DOPO L’ACQUAZZONE

💦La situazione al ponte di Cesa, a Marciano, dove si è alzato decisamente il livello dell'acqua a seguito delle forti precipitazioni.

Video realizzato da Graziano Ciofi con il suo drone
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Con quanto spendiamo per pulire i fiumi siamo a questo punto? Con 4 gocce d acqua ,rimanderei a scuola questi ingegneri

Il fiume ESSE a camucia è piena di canne ed erbacce se capita qualcosa voglio sentire cosa dicono .

Finalmente un po' di acqua era mesi che era a secco

Niente di che

Tutta quell'acqua proviene dall'esse , alle chianacce la chiana è come sempre , mentre l'esse è bello pieno !

Bene tenere monitorato , ma dalle immagini non mi sembra preoccupante

Forti le riprese col drone !Avanti!!!

Ci sono alberi ancora in piedi in mezzo al fiume

Grazie hai lavori fatti bene che durano anni e anni ancora.

Di solito quando piove i fiumi si ingrossano

Che belle le nostre campagne.

View more comments

Load more