fbpx

Cortona, da lunedì con la zona gialla riapre il Maec. Primi incontri in arrivo

Cortona non perde nemmeno un minuto per tornare a mettere in mostra la sua bellezza e la sua storia. Da lunedì 26 aprile, con l’entrata in vigore della «zona gialla», riapre il Museo dell’Accademia Etrusca e della città di Cortona. Palazzo Casali spalanca le sue porte a tutti gli amanti dell’arte, dell’archeologia, della storia e della memoria, come era già avvenuto lo scorso 18 gennaio. Anche in quella occasione l’amministrazione comunale, l’Accademia Etrusca e il Comitato tecnico del Maec condivisero la necessità di non attendere e di derogare al tradizionale giorno di riposo settimanale.
Rispetto al precedente decreto, stavolta i musei riaprono anche nel fine settimana, quindi in occasione del prossimo weekend il Maec sarà a disposizione, ovviamente nel pieno rispetto delle normative, per un’esperienza in piena sicurezza.

Il museo di piazza Signorelli sarà il fulcro delle attività culturali e del rilancio della città di Cortona, il prossimo 4 giugno sarà inaugurata la mostra «Luci dalle tenebre», il primo grande evento dedicato alle tecniche di illuminazione e ai rituali connessi in epoca Etrusca.
Ma il Maec non è rimasto fermo nemmeno in questo periodo di chiusura obbligata, essendo stato al centro delle attività culturali del Capodanno Toscano e soprattutto delle Celebrazioni Dantesche. Già dal primo di aprile è iniziata la rassegna dei «Quadri animati online», ogni giovedì dalla pagina Facebook del Maec e da quelle di Cortona Social Media vanno in onda le letture a cura del Piccolo Teatro Città di Cortona, con la collaborazione di Aion Cultura, Assessorato alla Cultura del Comune e delle artiste cortonesi SooHee Briganti e Francesca Matracchi. Dal 7 maggio, ogni venerdì, si terrà «(O)Maggio studentesco a Dante», a cura di Aion Cultura e con la partecipazione degli Istituti Superiori “Signorelli” e “Vegni” di Cortona, con 4 collegamenti video che partono da un’opera del Maec.

Al museo è già fissato anche il primo incontro, sabato prossimo 1 maggio, si terrà la presentazione del libro «I Borghi della montagna Cortonese» del Fotoclub Etruria, mentre questo venerdì è prevista a Palazzo Ferretti (via Nazionale, Cortona) l’inaugurazione della prima delle mostre fotografiche celebrative dei 50 anni del Fotoclub.