fbpx

Storie di umanità, nuova opportunità per giovani fotografi da Cortona on the Move e Medici senza frontiere

Si aprono oggi le iscrizioni alla prima edizione dell’Open Call di fotografia “Storie di umanità. Fotografi per Medici Senza Frontiere”, lanciata dall’organizzazione medico-umanitaria nell’ambito delle iniziative dedicate alla celebrazione del suo cinquantesimo anniversario e realizzata in collaborazione con il festival internazionale di visual narrative Cortona On The Move.

Il contest, rivolto a fotografi amatoriali e professionisti residenti in Italia di età compresa tra i 18 e i 30 anni, intende promuovere una riflessione collettiva sulla solidarietà e l’attenzione verso i più vulnerabili attraverso la fotografia. “Storie di umanità” è un tema ampio che permetterà ai partecipanti di esprimere con la massima libertà espressiva il proprio punto di vista sulla condizione umana e l’aiuto tra persone.

A boy receives a vaccination in Kinshasa.
After an outbreak of yellow fever MSF is organising a large vaccination program in Kinshasa.

La giuria, composta da Arianna Rinaldo, direttrice artistica Cortona On The Move; Renata Ferri, photo editor di Io Donna/Corriere della Sera; Rosy Santella, photo editor di Internazionale; Francesca Mapelli, direttrice comunicazione MSF; Giuseppe La Rosa, multimedia content manager MSF, premierà tre fotografi con l’incarico di realizzare un reportage per documentare il lavoro di MSF sul campo. Il primo classificato potrà documentare un progetto in uno degli 87 Paesi dove opera MSF, mentre il secondo e il terzo visiteranno i progetti in Italia.

“Quando una notizia non è presente sui media e sui social, non lo sono neanche le popolazioni vittime di violenze, conflitti ed epidemie. Curare e testimoniare sono elementi fondamentali del DNA di MSF, che da sempre collabora con il mondo della fotografia per rappresentare emergenze vicine o lontane e portarle all’attenzione del pubblico, attraverso un linguaggio coinvolgente come l’immagine” dichiara Giuseppe La Rosa, multimedia content manager di MSF.

As it slowly emerges from a decade of civil war, Sierra Leone is struggling to repair its ruined economy, the basic infrastructure and the state¿s provision of essential services. Despite the relative political stability, the population¿s health status has not improved from the disastrous levels of five years ago. Mortality and morbidity numbers remain incredibly high. The healthcare system barely functions and there are huge deficits of staff and skills. MSF, which has been working in the country since 1994, is trying to fill some of these gaping holes.

“Da sempre il festival internazionale di visual narrarive Cortona On The Move ospita storie che raccontano il mondo contemporaneo nella sua complessità e nelle sue contraddizioni. La collaborazione con Medici Senza Frontiere ci rende molto orgogliosi e rappresenta un riconoscimento importante al lavoro fatto negli anni. Siamo felici di dare la possibilità a fotografi under 30 di mettere alla prova il loro talento in contesti di difficile accesso come quelli in cui opera Medici Senza Frontiere” dichiara Antonio Carloni, Direttore di Cortona On the Move.

Natali and Katerine were sexually abused by their grandfatehr (their mothers father). He has since been incarcerated. Meanwhile the girls and their mother have all received psychiatric treatment for the trauma of these occurances and have found the treatment very beneficial. This is the last of their 8 sessions with MSF psychologist Gracia and they are very grateful for her help.

Le iscrizioni sono aperte dal 6 aprile al 5 giugno 2021.
Tutte le informazioni, le modalità di partecipazione e il regolamento su: www.cortonaonthemove.com

Cortona On The Move, festival internazionale di visual narrative nasce nel 2011 e si svolge ogni anno da luglio a settembre nella città di Cortona. Il festival si interessa di un ampio spettro di strumenti di narrazione. A partire dalla fotografia, intesa come grammatica base del linguaggio visivo, accoglie storie che comprendono video, suono, testi e altri elementi installativi e immersivi. Le mostre di Cortona On The Move sono allestite nei palazzi storici del centro del borgo e nella Fortezza del Girifalco. “We Are Humans” è il tema centrale dell’undicesima edizione, in programma dal 15 luglio al 26 settembre 2021.

MSF teams are checking a Syrian patients pressure in Tal Abyad hospital.
MSF is working in Tal Abyad hospital in partnership with the Kurdish Health Authority. MSF is providing support to the hospital’s paediatric, maternity, ER, surgical, vaccination, OPD, IPD, Thalassemia and mental health work.

MSF, 50 anni di umanità
“Cinquant’anni di umanità”: sono le parole che riassumono la storia di MSF che nel 2021 festeggia il cinquantesimo anno dalla nascita. E sono le stesse che muovono ogni giorno oltre 65.000 operatori umanitari MSF impegnati a portare cure mediche e aiuto incondizionato nelle emergenze di oltre 80 paesi. A raccontarlo, la campagna di sensibilizzazione che per tutto il 2021 ricorderà i momenti storici e le sfide ancora aperte, tutti i dettagli su www.msf.it/50anni.