Montevarchi, tre pattuglie per arrestare un 30enne violento, ubriaco e senza mascherina.

Giovedì mattina di tensione a Montevarchi dove un 30enne è stato fermato dagli agenti con i quali ha poi avuto una colluttazione. L’uomo era già noto per precedenti episodi violenti e si è subito mostrato ostile verso i poliziotti. Senza mascherina, è stato invitato ad indossarla, ma ha gettato a terra il dispositivo datogli dagli agenti ai quali si è rifiutato di fornire le generalità.
L’uomo ha poi aggredito i poliziotti con calci e pugni, solo l’intervento di un’altra pattuglia del commissariato e di un’auto della polizia municipale è riuscito a riportare la situazione sotto controllo. Il 30enne, un senegalese ospite di una Onlus di Loro Ciuffenna, è in attesa del riconoscimento di rifugiato. Nei suoi confronti è scattato l’arresto per resistenza e violenza contro pubblico ufficiale, il giudice ne ha disposto l’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.