fbpx

Sansepolcro, si allaga l’appartamento e lui minaccia e aggredisce la vicina di casa

I Carabinieri del Comando Compagnia di Sansepolcro hanno denunciato un uomo di origini egiziane, residente nel comune biturgense da diversi anni, per aver malmenato la propria vicina di casa a seguito di una lite per futili motivi legati a questioni condominiali. La perdita d’acqua proveniente dall’appartamento della signora che nella notte aveva causato un parziale allagamento del vano scale, ha fatto andare su tutte le furie l’uomo che si è scagliato contro la donna, in un primo momento aggredendola verbalmente, poi colpendola con una sequenza di pugni al volto. La donna in lacrime ha quindi iniziato a urlare nella speranza che qualche condomino chiamasse i Carabinieri, il nord africano avrebbe allora estratto un coltello dalla tasca minacciandola non di non rivolgersi alle autorità. La signora è riuscita a divincolarsi e fare rientro presso il proprio appartamento, ha poi chiamato il 112, giunto sul posto nei minuti successivie identificato l’uomo che dovrà rispondere dei reati di minaccia aggravata dall’uso delle armi e lesioni personali.