fbpx

Arezzo: ruba profumi al supermercato, lo scoprono e lo inseguono. Denunciato 37enne

È stato il personale addetto alla vendita a notare il fare sospetto con cui un uomo si aggirava all’interno di un supermercato, tra gli scaffali del reparto profumeria.
La persona si portava alle casse per pagare una lattina di birra ma davanti al sistema antitaccheggio ne faceva scattare la suoneria.
Gli addetti del supermercato chiedevano all’uomo se si fosse dimenticato di pagare qualcosa e questo, senza rispondere, dopo alcuni istanti d’indecisione, si dava precipitosamente alla fuga. Inseguito nel parcheggio, veniva raggiunto da alcuni passanti che lo consegnavano a una pattuglia della Polizia Municipale che si trovava nelle immediate vicinanze, impegnata nei rilievi di un incidente stradale. Subito interveniva anche un ufficiale e un’altra pattuglia in moto del reparto sicurezza urbana.
L’uomo veniva accompagnato presso il comando e sottoposto a perquisizione personale: all’interno dei pantaloni aveva occultato quattro confezioni di prodotti cosmetici ancora muniti di barra antitaccheggio per un valore di poco inferiore a 100 euro.
Accompagnato presso il gabinetto di polizia scientifica della questura di Arezzo, dove veniva sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici, l’uomo veniva identificato come un trentasettenne dell’est Europa, in Italia senza fissa dimora con numerosi precedenti penali. Lo stesso veniva denunciato all’autorità giudiziaria per furto aggravato.