Galimberti conquista il World Press Photo [l’intervista]. Il viaggio negli Usa del fotografo castiglionese fra i fanatici delle armi

Gabriele Galimberti in trionfo al World Press Photo, per il fotografo castiglionese è arrivato uno dei massimi riconoscimenti internazionali di settore. Come gli Oscar per il cinema, il Pulitzer per il giornalismo, i premi del Wpp sono una sorta di Olimpo per chi, come Galimberti, lavora nel fotogiornalismo.

Originario di Castiglion Fiorentino, Galimberti vive fra la città del Cassero e Milano, ma spesso è in giro per i suoi reportage (attualmente è in Egitto). E’ riuscito a conquistare uno dei premi della sezione «portraits» del Wpp grazie a The ‘Ameriguns’, una ricerca fotografica sul rapporto fra gli americani e le armi (qui le foto ufficiali).

Galimberti è stato spesso ospite a Cortona on the Move, anche nella ultima edizione dedicata a Covid19, ultimo lavoro dedicato alla sua terra d’origine è stata una pubblicazione di foto suggestive, quasi oniriche, di alcuni scorci toscani per Lamborghini.