fbpx

Libertà vo’ narrando, Scannagallo celebra la Toscana con un evento online

Da Marciano della Chiana a Firenze, da Siena a Montemurlo: un viaggio nella storia della Toscana tra filmati, documenti e parole. Sabato 20 marzo, alle 15.00, è in programma la prima rievocazione storica digitale dal titolo “Libertà vo’ narrando” che vedrà associazioni e compagnie da tutta la regione mettere in scena fatti ed episodi avvenuti nel territorio regionale tra il 1530 e il 1555, attraverso un format innovativo e adatto all’attuale periodo di emergenza sanitaria. L’evento, inserito tra le iniziative della Festa della Toscana 2020, sarà trasmesso in diretta sulla pagina facebook dell’associazione culturale Scannagallo di Pozzo della Chiana e proporrà un inedito percorso alla scoperta degli anni che hanno anticipato la costituzione del Granducato di Toscana come terra di libertà e diritti.
Il cuore di “Libertà vo’ narrando” è rappresentato dalla condivisione di una serie di video che partiranno dall’assedio di Firenze messo in scena dalla Compagnia Giovanni dalla Bande Nere e arriveranno alla caduta di Siena cantata da messer Lurinetto, passando dalla battaglia di Montemurlo con il Gruppo Storico Montemurlo e dalla battaglia di Scannagallo che l’omonima associazione farà rivivere dal castello di Marciano della Chiana. Ogni episodio, coordinato da un cronista che introdurrà la visione, sarà caratterizzato dallo spirito rievocativo garantito da abiti storici, dialoghi animati, ricostruzione di duelli e utilizzo della lingua volgare, permettendo così una reale immersione nei fatti narrati che proporranno un’esaltazione delle libertà attraverso un dualismo tra oppressi e oppressori.
Il percorso di “Libertà vo’ narrando”, aperto dai saluti istituzioni di Jacopo Franci e di Gionata Salvietti (assessori con delega alla cultura dei Comuni di Foiano della Chiana e di Marciano della Chiana), sarà ulteriormente arricchito dalla presentazione di documenti storici originali e di biccherne del 1500 conservate tra i tesori dell’Archivio di Stato di Siena che ha aderito all’iniziativa. La conclusione, infine, vedrà i rievocatori di ogni compagnia in collegamento dai diversi luoghi della Toscana a disposizione degli utenti per rispondere alle loro domande di carattere storico. «Le nostre rievocazioni – spiega Alessio Bandini, responsabile degli eventi di Scannagallo, – nascono da attenti studi, ricerche e ricostruzioni di fatti basati su documenti originali come quelli conservati dall’Archivio di Stato di Siena che condivideremo nel corso di “Libertà vo’ narrando”. Un altro motivo d’orgoglio di questa prima rievocazione digitale è rappresentato dal rinnovo della collaborazione e delle sinergie tra compagnie di tutta la Toscana che permette di aumentare le reciproche conoscenze e di divulgarle con precisione: in attesa di poter tornare ad organizzare eventi dal vivo, intanto invitiamo tutti gli interessati a connettersi per vivere questo interessante viaggio nella storia della Toscana».

Nuovi casi quotidiani

Nuovi casi settimanali

Ricoverati Covid San Donato

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
2 hours ago

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
... See MoreSee Less

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

https://www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
2 hours ago

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 l'ultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri e i musei, possibili spettacoli all’aperto
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto
... See MoreSee Less

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 lultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio 
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza 
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri e i musei, possibili spettacoli all’aperto 
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto

Comment on Facebook

Le prese x il culo previste da un governo di incapaci e disonesti, che con la scusa della pandemia si pienano le tasche.

Ne riparliamo dal 15 a fine maggio

#uncecredo

Dai su coraggio a tornare rossi si fa sempre in tempo

View more comments

3 hours ago

PRESENTAZIONE RETE ESCURSIONISTICA MONTAGNA CORTONESE

Nel servizio di Martina Concordi le interviste al sindaco di #cortona Luciano Meoni, alle guide Silvia Vecchini e Beatrice Milani, all’architetta Silvia Neri e all’assessore al #turismo Comune di Cortona Francesco Attesti

www.sr71.it/2021/04/23/rete-escursionistica-montagna-cortonese/
... See MoreSee Less

7 hours ago

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI

Il plauso di Coldiretti www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/
... See MoreSee Less

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI 

Il plauso di Coldiretti Arezzo https://www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/

Comment on Facebook

Era ora,basta favorire la grande distribuzione!!!

10 hours ago

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)
... See MoreSee Less

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)

Comment on Facebook

Nervosette, eh?

Non capisco tutto questo accanimento, ho fatto una semplice domanda, perché così se risuccedesse a me saprei come comportarmi, grazie per le delucidazioni.

Ma le quarantene per aver avuto contatti con positivi non esistono più?

Anche alla fratta riapre

Load more