fbpx

Foiano, i bambini tengono accesa la fiammella del Carnevale. Il video che spopola

Non c’è Carnevale al tempo del Covid 19, la pandemia impone attenzione e non è possibile festeggiare uno degli eventi più allegri dell’anno, non solo per i più piccini.

Il Carnevale è fatto di mascherine variopinte, coriandoli colorati, vento che gioca con i capelli, gote arrossate dalla corse sfrenate, tutte attività incompatibili con le mascherine, non quelle colorate, ma di protezione, con i distanziamenti e gli igienizzanti.

Il Carnevale del 2021 ha un sapore diverso dal solito, tra zone gialle, arancioni e rosse e nell’ attesa che la campagna vaccinale ci porti più vicini alla fine del tunnel.

Per Foiano e la sua gente il Carnevale è storia, cultura, tradizione e senza i maestosi carri e le sfilate, belle e coreografiche, anche il caro re Giocondo ha perso il suo sorriso.

Lo sanno bene i nostri bambini: questi sono i giorni in cui nelle scuole dell’Istituto solitamente fervono i preparativi per la tradizionale sfilata “A scuola da re Giocondo”: si preparano i costumi, si scrive il testamento, si costruisce il fantoccio del nostro Giocondino… Sì, perché a Foiano il carnevale si vive a scuola nello stesso modo in cui i Foianesi lo assaporano dentro ai cantieri: c’è attesa, entusiasmo, euforia, timore che piova o che qualcosa possa andare storto… Poi arriva il momento di scendere in piazza e ogni anno è una grande festa ed un successo assicurato.

La pandemia ci ha tolto tutto questo ed ha persino interrotto un nuovo grande progetto, “A scuola di cartapesta”, che stava prendendo corpo in collaborazione con l’Associazione carnevale e che prevede la realizzazione di spettacolari minicarri a tema, realizzati dai bambini della scuola primaria.

In questo particolare momento storico occorre non dimenticare cosa significhi essere bambino oggi e cosa voglia dire vivere in questo presente: un presente limitato da mille prescrizioni, che non consente di poter interagire con sorrisi, baci, abbracci, strette di mano, contatto fisico, gesti necessari nelle relazioni umane per trasmettere emozioni, sensazioni e sentimenti.

Ed è in questo particolare momento che proprio i bambini, attraverso l’ entusiasmo e il desiderio di vivere la scuola in ogni sua forma, ci danno un messaggio di fiducia e di speranza, contro una paura che non può e non deve bloccare, immobilizzare e terrorizzare.

Così, in occasione di questo carnevale “diverso”, trenta gruppi, tra classi della scuola primaria e sezioni di scuola dell’infanzia, hanno realizzato dei copricapo a tema “Animali”, hanno inventato dei gesti simbolici e realizzato il video “Anche in pandemia… Carnevale sia!”, sulle note della famosa canzone di Pharrel Williams, “Happy”.

Questo video vuole essere un gesto di continuità con il Carnevale degli anni passati, un inno alla vita, un grido di felicità e un messaggio di speranza, perché la pandemia può toglierci le nostre libertà, ma non la speranza nel futuro.

Torneremo ad abbracciarci, tornerà la normalità e anche il nostro re Giocondo potrà ridere ancora

Roberta Giovacchini

Dall’istituto scolastico un sentito ringraziamento alla maestra Benedetta Nofri per il montaggio del video.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mica pizza e fichi!!!!

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

https://www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

" La donna, dopo le formalità di rito, è stata messa in libertà, non si è ritenuto di dover richiedere misure coercitive." Potevate lasciagli anche la refurtiva, tanto fra 1 giorno rifarà la stessa cosa.

Bene, allora oggi giratina all'outlet

Gli articoli sempre meno precisi nei riferimenti, per quanto ancora si usa chiamarlo Outlet Valdichiana Village, quella struttura anni fa ha mutato il nome in “Valdichiana Village”, la proprieta virrebbe darsi un tono piu elevato, ma sarà dura crollarsi quel marchio di dosso. A proposito del furto, ma quelke tenaglie non avranno suonato all’ ingresso e all’ uscita dai negozi ?

Praticamente ha "legalizzato" il furto.

Liberata. E stata riconsegnata la refurtiva????

Ma poi sarei curiosa di sapere come ha fatto a nascondere tre paia di scarpe e gli stivali... 🤦‍♀️

quindi è in libertà, ma senza il cambio di calzini.

3 o 4 mesi di galera ? A quando il prossimo furto ?

View more comments

Load more