fbpx

Arezzo, scoperta casa di riposo abusiva. Rette pagate in nero, scatta la chiusura

Le indagini su una struttura per anziani, presente in zona Campo di Marte, coordinate dalla Procura della Repubblica di Arezzo ed effettuate dalla Squadra Mobile, sono partite da alcuni esposti che lamentavano negligenze nella gestione degli anziani ospiti della casa di riposo. Gli accertamenti compiuti dagli investigatori, con la collaborazione dell’ ASL di Arezzo, sono poi culminati in un’ispezione della struttura, avvenuta nel mese dicembre, dalla quale sono emerse numerose irregolarità. In primo luogo all’interno della casa di riposo sono stati trovati 8 ospiti -di cui 4 non autosufficienti- per la gestione dei quali la struttura non aveva la necessaria autorizzazione. Inoltre è stata riscontrata la presenza di 6 dipendenti, privi delle qualifiche professionali richieste, e assunti senza alcun tipo di contratto. Dall’esame della documentazione trovata è stato accertato altresì che sono transitati presso la struttura almeno 20 anziani. Anche le rette richieste per la gestione anziani, quantificate in circa 1600 euro mensili, sono risultate versate al nero senza il rilascio di alcun tipo di fattura. Sulla base di quanto accertato, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Arezzo hanno contestato al titolare l’illecito amministrativo previsto e punito dalla Legge Regionale nr. 41 del 2005 che sanziona l’erogazione di prestazioni socio-assistenziali ad anziani autosufficienti e non, senza la relativa autorizzazione. Tale illecito prevede una sanzione pecuniaria di euro 15000. Inoltre è stata trasmessa la segnalazione di quanto accertato al Comune di Arezzo- Servizio Ambiente il quale ha notificato al titolare della struttura l’ordinanza di chiusura di attività. Sono in corso attività investigative volte a individuare le responsabilità penali connesse al reato di esercizio abusivo di professione sanitaria.

Nuovi casi rilevati

Ricoverati malattie infettive

Ricoverati Terapia intensiva

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

15 hours ago

COVID19, OGGI 34 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA DI AREZZO (10 IN VALDICHIANA) E 17 GUARIGIONI

www.sr71.it/2021/01/17/covid19-report-34-2/
... See MoreSee Less

COVID19, OGGI 34 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA DI AREZZO (10 IN VALDICHIANA) E 17 GUARIGIONI

https://www.sr71.it/2021/01/17/covid19-report-34-2/

16 hours ago

CACCIATORE FERITO AD UNA GAMBA DA UNO SPARO. LA SCENA DEL SOCCORSO

🚁 www.sr71.it/2021/01/17/casentino-fucilata-elicotteri-cacciatore/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Spararsi in un ginocchio da soli,?ma 🤔🤔👎

22 hours ago

RIAPERTURA DEI MUSEI, A CORTONA UN LUNEDÌ CON INGRESSO GRATUITO AL MAEC

Iniziativa di Comune di Cortona Maec Cortona www.sr71.it/2021/01/17/riapertura-musei-cortona-ingresso-gratuito-maec/
... See MoreSee Less

2 days ago

CASE DECORATE PER PROMUOVERE IL PAESE

www.sr71.it/2021/01/16/vincitori-contest-addobbo-lucignano/

Il Comune di Lucignano ha indetto questo concorso fra i migliori addobbi realizzati dai cittadini
Le interviste ai vincitori, al sindaco Roberta Casini e all’assessore al Turismo Stefano Cresti
... See MoreSee Less

2 days ago

COVID19, 50 CASI IN PROVINCIA DI AREZZO (7 IN VALDICHIANA), 19 GUARIGIONI E UN DECESSO
🧪 www.sr71.it/2021/01/16/covid19-report-50/
... See MoreSee Less

Load more