fbpx

Vigilia di Natale e San Silvestro, anche con la zona rossa, torna il mercato di Camucia, ma solo alimentare

L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 modifica di nuovo le modalità di svolgimento del mercato settimanale di Camucia, in programma sia giovedì 24 che giovedì 31 dicembre.
Infatti in ottemperanza alla zona rossa nazionale, anche il mercato di Camucia dovrà prevedere per queste due edizioni la presenza dei soli operatori del settore alimentare.
La necessità di osservare queste prescrizioni imposte dalle autorità pertanto impone, che il settore non alimentare non possa esercitare ed intensifica il richiamo al rispetto di alcune norme comportamentali sia per i commercianti, sia per i clienti e i visitatori.

L’amministrazione Comunale e le associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio hanno pertanto ritenuto opportuno riproporre la stessa disposizione dei banchi attuata durante l’ultimo lockdown, così da assicurare il loro necessario distanziamento, evitando di favorire situazioni potenziali di assembramento e garantendo, visto il numero ridotto di venditori presenti, anche una viabilità più sostenibile per la cittadinanza.

La clientela potrà pertanto trovare gli operatori nelle postazioni solitamente occupate, tranne quelli di via Lauretana, i cui punti vendita saranno posizionati nel primo tratto di via XXV aprile.

Questi due appuntamenti assumono una valenza commercialmente significativa per gli operatori alimentari, infatti la presenza del mercato con ampia varietà di prodotti freschi, come frutta e verdura, pesce, salumi e formaggi rappresenta da sempre un canale di distribuzione di quei generi alimentari di sussistenza alternativo ai centri commerciali, dove la clientela, all’aria aperta potrà acquistare, in tutta sicurezza, i prodotti più necessari ed utili per questi giorni di festa in famiglia.

L’invito pertanto formulato dall’assessore alle attività produttive del comune di Cortona, Paolo Rossi, e dai rappresentanti delle due associazioni di categoria, Confcommercio e Confesercenti, rivolto ad operatori e clientela è quello di rispettare gli obblighi previsti, indossando mascherine, mantenere la distanza di almeno un metro e non creare assembramenti.

Nuovi casi quotidiani

Nuovi casi settimanali

Ricoverati Covid San Donato

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
2 hours ago

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
... See MoreSee Less

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

https://www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
2 hours ago

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 l'ultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri e i musei, possibili spettacoli all’aperto
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto
... See MoreSee Less

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 lultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio 
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza 
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri e i musei, possibili spettacoli all’aperto 
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto

Comment on Facebook

Le prese x il culo previste da un governo di incapaci e disonesti, che con la scusa della pandemia si pienano le tasche.

Ne riparliamo dal 15 a fine maggio

#uncecredo

Dai su coraggio a tornare rossi si fa sempre in tempo

View more comments

3 hours ago

PRESENTAZIONE RETE ESCURSIONISTICA MONTAGNA CORTONESE

Nel servizio di Martina Concordi le interviste al sindaco di #cortona Luciano Meoni, alle guide Silvia Vecchini e Beatrice Milani, all’architetta Silvia Neri e all’assessore al #turismo Comune di Cortona Francesco Attesti

www.sr71.it/2021/04/23/rete-escursionistica-montagna-cortonese/
... See MoreSee Less

7 hours ago

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI

Il plauso di Coldiretti www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/
... See MoreSee Less

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI 

Il plauso di Coldiretti Arezzo https://www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/

Comment on Facebook

Era ora,basta favorire la grande distribuzione!!!

10 hours ago

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)
... See MoreSee Less

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)

Comment on Facebook

Nervosette, eh?

Non capisco tutto questo accanimento, ho fatto una semplice domanda, perché così se risuccedesse a me saprei come comportarmi, grazie per le delucidazioni.

Ma le quarantene per aver avuto contatti con positivi non esistono più?

Anche alla fratta riapre

Load more