fbpx

La scomparsa di Paolo Rossi, l’eroe del mundial ’82 era opinionista sportivo e imprenditore turistico nell’Aretino

Tutti ce lo ricordiamo con le braccia alzate 38 anni fa quando la Nazionale alzava al cielo la coppa del Mondo a Spagna ’82. Indimenticabile Paolo Rossi, goleador nato a Prato nel ’56, cresciuto calcisticamente fra Torino e Como, poi Vicenza, Perugia, poi ancora Juve e quindi Milan e Roma. Ma Pablito è indissolubilmente legato alla maglia azzurra, quella della Nazionale e a quei gol che ci portarono in vetta al mondo.
Dopo il ritiro dal calcio era opinionista sportivo, ma anche imprenditore nel settore agrituristico in provincia di Arezzo, precisamente a Bucine.
Rossi è deceduto a Roma per una malattia incurabile, aveva 64 anni.