fbpx

Arezzo, arrestati i tre autori della scorribanda notturna ai danni dei locali

Era circa l’una della notte tra sabato e domenica quando alcuni abitanti della zona Saione, svegliati da dei rumori, avvertivano prontamente il 113 segnalando 3 persone che stavano entrando all’interno di un ristorante dopo averne mandato in frantumi la porta a vetri d’ingresso. Le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, impegnate costantemente nell’attività di pattugliamento cittadino anche in considerazione della particolare ed emergenziale situazione attuale, si portavano immediatamente sul posto e sorprendevano i 3 in Piazza Zucchi, a pochi metri dal ristorante appena svaligiato. I soggetti- tutti di origine marocchina e clandestini- alla vista degli Agenti cercavano subito di guadagnarsi la fuga spintonando energicamente gli operatori e opponendo pertanto una forte resistenza che veniva vinta solo dopo alcuni minuti. Il sopralluogo sul ristorante appena derubato consentiva di accertare un grosso foro sulla porta a vetri di ingresso che i ladri avevano creato lanciando un tombino di ghisa, rinvenuto all’interno dei locali e asportato pochi minuti prima dalla vicina via Trasimeno. All’interno del ristorante veniva constatata la mancanza del registratore di cassa contenente pochi spiccioli, che veniva ritrovato nei pressi della rampa del garage ove erano stati fermati i 3 soggetti, e 3 cellulari usati per le ordinazioni on-line rinvenuti addosso ai 3 marocchini.
Uno degli arrestati, inoltre, si rendeva responsabile, durante la fasi dell’accompagnamento in Questura, del danneggiamento della Volante mediante violenti calci che lo stesso sferrava verso la portiera dell’auto di servizio rendendola momentaneamente inutilizzabile.
Per tali motivi i 3, E.M. 34 anni, R.A. 29 anni e S.A. 33 anni di origine marocchina e tutti con numerosissimi precedenti penali, venivano arrestati in flagranza per rapina impropria in quanto, dopo aver sottratto della merce al ristorante, opponevano violenza agli operatori intervenuti per guadagnarsi la fuga. Agli arrestati inoltre è stata contestata la resistenza a P.U. e ad uno di essi il danneggiamento aggravato della Volante.
I 3 arrestati, sono stati tradotti alla casa circondariale di Firenze a disposizione dell’A.G.
Il furto al ristorante riconduce, per le modalità con cui è stato attuato, alle recenti spaccate avvenute nel centro cittadino ai danni di ristoranti e altre attività commerciali e in merito sono ancora in corso le attività investigative finalizzate a individuare elementi oggettivi che possano accertare dei collegamenti tra gli fatti delittuosi registratisi ultimamente in città e quelli della decorsa nottata per cui sono stati arrestati i 3 marocchini.
La vicenda – afferma il Questore della Provincia di Arezzo, dr. Dario SALLUSTIO- conferma ancora una volta come sia importante l’apporto dei cittadini nel segnalare senza esitazione alle Forze di Polizia situazioni sospette; tali segnalazioni, come testimoniato dagli arresti della decorsa nottata, possono essere decisive nel prevenire o reprimere fatti criminosi appena verificatisi.

Nuovi casi quotidiani

Nuovi casi settimanali

Ricoverati Covid San Donato

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
3 hours ago

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
... See MoreSee Less

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

https://www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
3 hours ago

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 l'ultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri e i musei, possibili spettacoli all’aperto
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto
... See MoreSee Less

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 lultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio 
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza 
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri e i musei, possibili spettacoli all’aperto 
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto

Comment on Facebook

Le prese x il culo previste da un governo di incapaci e disonesti, che con la scusa della pandemia si pienano le tasche.

Ne riparliamo dal 15 a fine maggio

#uncecredo

Dai su coraggio a tornare rossi si fa sempre in tempo

View more comments

4 hours ago

PRESENTAZIONE RETE ESCURSIONISTICA MONTAGNA CORTONESE

Nel servizio di Martina Concordi le interviste al sindaco di #cortona Luciano Meoni, alle guide Silvia Vecchini e Beatrice Milani, all’architetta Silvia Neri e all’assessore al #turismo Comune di Cortona Francesco Attesti

www.sr71.it/2021/04/23/rete-escursionistica-montagna-cortonese/
... See MoreSee Less

8 hours ago

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI

Il plauso di Coldiretti www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/
... See MoreSee Less

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI 

Il plauso di Coldiretti Arezzo https://www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/

Comment on Facebook

Era ora,basta favorire la grande distribuzione!!!

11 hours ago

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)
... See MoreSee Less

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)

Comment on Facebook

Nervosette, eh?

Non capisco tutto questo accanimento, ho fatto una semplice domanda, perché così se risuccedesse a me saprei come comportarmi, grazie per le delucidazioni.

Ma le quarantene per aver avuto contatti con positivi non esistono più?

Anche alla fratta riapre

Load more