fbpx

Smontavano auto aggirando il Pra, 18 richieste di rinvio a giudizio per il traffico di pezzi di ricambio al Corsalone

<>

Si è conclusa l’indagine dei Carabinieri Forestali di Arezzo diretta dal Pubblico Ministero Angela Masiello che ha smantellato un sodalizio organizzato da tempo nella valle del Casentino da un gruppo familiare proveniente dall’est Europa che, seppur privo di qualsiasi titolo, aveva allestito un centro industriale che operava alla luce del sole l’attività apparentemente all’avanguardia di smontaggio di auto fuori uso per la rivendita di pezzi di ricambio. Tutto era nato nel dicembre 2018 dalla verifica dell’atto finale del ciclo produttivo, cioè a dire dal controllo dei Forestali della gestione dei rifiuti inevitabilmente prodotti dall’impresa, attiva in un capannone della ex Mabo del Corsalone, nel comune di Chiusi della Verna. Constatato che non c’era alcuna autorizzazione non solo a gestire rifiuti, ma nemmeno per la stessa apertura dello stabilimento, la Procura ha delegato ai Carabinieri Forestali di investigare da dove provenissero le macchine e quale fosse la destinazione dei pezzi smontati.
E’ stato quindi possibile accertare che le macchine smantellate, tutte di norma dei segmenti medio alti delle rispettive marche, risultavano radiate dal Pubblico Registro Automobilistico in base a certificati di esportazione all’estero che venivano presentati allo sportello della Motorizzazione opportunamente falsificati nel contenuto e nelle firme dei proprietari, con la complicità di agenzie e di una concessionaria automobilistica di zona, senza che i mezzi avessero invece mai lasciato il territorio nazionale.
Complessivamente sono state ipotizzate le responsabilità penali di 18 persone, quattro cittadini rumeni residenti tra Poppi e Bibbiena (un quinto soggetto deferito inizialmente, padre di due responsabili dello stabilimento, nel frattempo è deceduto), in concorso con altri tre stranieri e undici connazionali titolari di due agenzie, un’autoscuola e una concessionaria automobilistica.
I pezzi derivanti dalle demolizioni venivano messi in vendita via internet alimentando il mercato clandestino dei ricambi d’auto, privi di qualsiasi tracciabilità e garanzia di sicurezza, ovviamente nel regime di totale evasione di qualsiasi onere fiscale e senza che vi fosse nello stabilimento alcun rapporto di lavoro regolare.

Nuovi casi rilevati

Ricoverati malattie infettive

Ricoverati Terapia intensiva

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

15 hours ago

SR 71

UN MILIONE DI EURO PER L'ANTISISMICA. LA GIUNTA HA APPROVATO IL PIANO DEI LAVORI PER LA SCUOLA DI TERONTOLA
🏗 il cantiere, spiega il Comune di Cortona, partirà nell'estate del 2021 www.sr71.it/2020/11/26/scuola-terontola-lavori-antisismica/
... See MoreSee Less

UN MILIONE DI EURO PER LANTISISMICA. LA GIUNTA HA APPROVATO IL PIANO DEI LAVORI PER LA SCUOLA DI TERONTOLA
🏗 il cantiere, spiega il Comune di Cortona, partirà nellestate del 2021 https://www.sr71.it/2020/11/26/scuola-terontola-lavori-antisismica/

Comment on Facebook

scusate ma x l antisismico non c è il bonus 110 x100 ???

19 hours ago

SR 71

CASTIGLION FIORENTINO NON RINUNCIA A FESTEGGIARE IL NATALE: ECCO LE LUMINARIE, SALTA IL PRESEPE VIVENTE
🎄 Comune di Castiglion Fiorentino www.sr71.it/2020/11/26/castiglion-fiorentino-natale-luminarie/
... See MoreSee Less

CASTIGLION FIORENTINO NON RINUNCIA A FESTEGGIARE IL NATALE: ECCO LE LUMINARIE, SALTA IL PRESEPE VIVENTE
🎄 Comune di Castiglion Fiorentino https://www.sr71.it/2020/11/26/castiglion-fiorentino-natale-luminarie/Image attachmentImage attachment

20 hours ago

SR 71

LUCIGNANO, CADE DALL’OLIVO. ANZIANA RICOVERATA IN GRAVI CONDIZIONI ... See MoreSee Less

LUCIGNANO, CADE DALL’OLIVO. ANZIANA RICOVERATA IN GRAVI CONDIZIONI

Comment on Facebook

Quanta ignoranza e quanta maleducazione che si legge in questi commenti...... Dico solo una cosa.... Domani ci troveremo anche noi a 70 anni con ragazzi/e giovani che penseranno così di noi..... Sicuramente non ci farà piacere!! Credo che prima di sparlare bisognerebbe riflettere..... Altrimenti l'unica cosa che uscirà dalla nostra bocca sarà solo m.... a! Buona serata!

Ho letto l'articolo e scrive che la donna avrebbe 70 anni.Quindi trovo sbagliato il titolo"anziana".Mia madre ha 71 anni e vi assicuro che non è anziana.Mia suocera ha 98 anni,si che si può dire anziana. Non per l'altro,ma dal titolo risulta che qualche bisnonna era salita nei ulivi.

Certi giornalisti dovrebbero cambiare lavoro, tempo fa hanno detto un anziana di 56 anni ecc. L'educazione sarebbe dire sempre una signora .

Tra l'altro conoscendola è tutt'altro che anziana è più attiva di tanti giovani.

2 days ago

SR 71

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, IL PALAZZO COMUNALE, LA PANCHINA, LE SCARPE E LE VETRINE DEI NEGOZI SI TINGONO DI ROSSO
🔴 Comune di Cortona #giornatamondialecontrolaviolenzasulledonne
👠 www.sr71.it/2020/11/25/cortona-giornata-violenza-donne/
... See MoreSee Less

2 days ago

SR 71

COVID-19, RISALGONO A 97 I CONTAGI IN PROVINCIA DI AREZZO. SOLO 16 LE GUARIGIONI
🏥 www.sr71.it/2020/11/25/covid19-report-10/
... See MoreSee Less

Load more