fbpx

Raccolta delle olive, il Comune di Cortona ringrazia i coltivatori

Gli olivi caratterizzano da secoli il paesaggio del territorio cortonese e continuano a rappresentare uno degli elementi simbolici dell’agricoltura del comprensorio. Ancora oggi, infatti, queste piante, tra i più antichi alberi da frutto coltivati, rivestono un ruolo essenziale nella vita e nell’economia dell’intera zona. Oltre a fornire l’elemento più importante della dieta mediterranea, l’olio, essi possiedono una notevole valenza ambientale.
A questo proposito, nel comune di Cortona, sono molti i privati cittadini che s’impegnano nella coltura degli olivi.
Si tratta di un lavoro la cui importanza non è limitata alla semplice tutela della pianta. Oltre, infatti, alla produzione di un olio di eccellente qualità, le cui caratteristiche sono riconosciute anche fuori dai confini locali, l’attività professionale, o amatoriale, di molti privati ha un significato preciso: contrastare gli effetti dell’erosione eolica, idrica e conseguente alla perdita di sostanza organica del suolo. Gli oliveti, soprattutto quelli più antichi possiedono caratteristiche simili alle macchie e alle foreste e svolgono, dunque, un ruolo strategico nel limitare la perdita di suolo.
Una tradizione che a Cortona si tramanda da padre in figlio.
«Dobbiamo essere riconoscenti verso chi, ogni giorno, s’impegna a garantire la coltivazione degli olivi», afferma il sindaco di Cortona, Luciano Meoni.
«Le implicazioni che riguardano il mantenimento degli oliveti sono, infatti, numerose. Queste piante, insieme ai muri a secco e ai campi coltivati, rappresentano un elemento caratteristico del paesaggio della Valdichiana e, appunto per questo, costituiscono un valore importante, sia agricolo, sia di conservazione ambientale.
L’amministrazione comunale – conclude Meoni – farà il possibile per incoraggiare questo genere di attività».

Nuovi casi quotidiani

Nuovi casi settimanali

Ricoverati Covid San Donato

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
3 hours ago

VACCINI COVID19, DUE GIORNI DI ACCESSO LIBERO PER GLI ULTRA 80ENNI.

🗓 mercoledì 21 e giovedì 22 aprile. Per conoscere l’elenco degli hub è possibile telefonare al numero verde 800117744 www.sr71.it/2021/04/20/toscana-80enni-vaccini-liberi/
... See MoreSee Less

VACCINI COVID19, DUE GIORNI DI ACCESSO LIBERO PER GLI ULTRA 80ENNI. 

🗓 mercoledì 21 e giovedì 22 aprile. Per conoscere l’elenco degli hub è possibile telefonare al numero verde 800117744 https://www.sr71.it/2021/04/20/toscana-80enni-vaccini-liberi/
6 hours ago

COVID19, OGGI 60 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 36 AD AREZZO E 8 IN VALDICHIANA

www.sr71.it/2021/04/20/covid19-report-60-2/
... See MoreSee Less

COVID19, OGGI 60 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 36 AD AREZZO E 8 IN VALDICHIANA

https://www.sr71.it/2021/04/20/covid19-report-60-2/
9 hours ago

CASTIGLION FIORENTINO PRESENTA “CANTIERE TURISMO”

www.sr71.it/2021/04/20/castiglion-fiorentino-cantiere-moderna/
... See MoreSee Less

CASTIGLION FIORENTINO PRESENTA “CANTIERE TURISMO”

https://www.sr71.it/2021/04/20/castiglion-fiorentino-cantiere-moderna/
16 hours ago

MAURO DOPO IL COVID19 È TORNATO IN BICI

Colpito dal coronavirus a 72 anni è di nuovo in sella

www.sr71.it/2021/04/20/mauro-arezzo-guarito-covid19/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

🥰🥰🥰

Vai Mauro Bartoli noi umani siamo forti

1 day ago

COVID19, OGGI CON POCO PIÙ DI 600 TAMPONI, CONTAGI IN CALO A 53 (12 AD AREZZO E 5 IN VALDICHIANA), MA TRE MORTI

www.sr71.it/2021/04/19/covid19-report-53-3/
... See MoreSee Less

COVID19, OGGI CON POCO PIÙ DI 600 TAMPONI, CONTAGI IN CALO A 53 (12 AD AREZZO E 5 IN VALDICHIANA), MA TRE MORTI

https://www.sr71.it/2021/04/19/covid19-report-53-3/

Comment on Facebook

Tasso di positività oltre l'11 x cento, non male.

Di cui 2 da noi su 5 😔

Load more