fbpx

Coronavirus: 13 nuovi casi, tamponi positivi anche a Civitella e Cortona

La situazione dalle ore 14 del giorno 2 ottobre alle ore 14 del giorno 3 ottobre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella provincia di Arezzo 13 nuovi casi.

(Comune di sorveglianza Arezzo)
1 – Bambino di 2 anni già in isolamento domiciliare in quanto sintomatico, ambito scolastico
2 – Donna di 20 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, asintomatica
3 – Donna di 52 anni già in isolamento domiciliare in quanto sintomatica
4 – Uomo di 54 anni già in isolamento domiciliare, indagine in corso
5 – Uomo di 71 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, paucisintomatico

(Comune di sorveglianza Bibbiena)
6 – Ragazza di 11 anni già in isolamento domiciliare in quanto sintomatica, studente
7 – Ragazzo di 11 anni già in isolamento domiciliare in quanto sintomatico, studente

(Comune di sorveglianza Bucine)
8 – Uomo di 18 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, sintomatico
9 – Donna di 19 anni già in isolamento domiciliare in quanto rientrata dalla Romania, asintomatica

(Comune di sorveglianza Cortona)
10 – Donna di 54 anni già in isolamento domiciliare in quanto sintomatica

(Comune di sorveglianza Civitella in Val di Chiana)
11 – Donna di 54 anni già in isolamento domiciliare, indagine in corso

(Comune di sorveglianza Montevarchi)
12 – Donna di 56 anni già in isolamento domiciliare, screening pre ricovero, asintomatica

(Comune di sorveglianza Subbiano)
13 – Uomo di 59 anni già in isolamento domiciliare in quanto sintomatico

Il Dipartimento di Prevenzione ha evidenziato, per il momento, 24 contatti per i casi di Arezzo che sono già stati posti in isolamento. Al momento nella Asl Toscana sud est 1.942 persone sono già in isolamento domiciliare o perché contatto di caso noto o perché provenienti da altri Paesi. I positivi in carico sono 603. Ci sono 11 ricoverati in Malattie infettive e 3 in Terapia intensiva dell’Ospedale San Donato di Arezzo. L’identificazione dei casi ed il tracciamento dei contatti à stato possibile attraverso l’effettuazione di 2.380 tamponi.