fbpx

Riaperti tutti i 18 centri diurni per disabili della Asl

Dal 15 giugno anche gli ultimi Centri Diurni per persone disabili del territorio hanno ripreso le attività. (Foto di repertorio)
Per la riapertura dei Centri Diurni per persone disabili la Regione Toscana aveva stabilito uno specifico protocollo operativo per la gestione in sicurezza dell’intero percorso.
Lo stanziamento per gli interventi straordinari destinato alla USL per i Centri Diurni della Provincia di Arezzo è stato di 276mila euro.
In queste settimane le direzioni dei distretti sanitari hanno lavorato per riorganizzare e riqualificare e riprogrammare le attività. In provincia i Centri Diurni per persone con disabilità sono diciotto: 14 nella zona aretina (compresi Valtiberina e Casentino), 2 in quella della Valdichiana e 2 in Valdarno, con un totale di 325 utenti e 110 operatori.
Ogni struttura ha presentato alla USL e alla Regione un proprio piano di riapertura che è stato valutato attentamente sia per gli aspetti economici che per l’adempimento delle misure preventive degli ambienti e della sicurezza degli ospiti e degli operatori.
Le riaperture sono avvenute in tutto il territorio provinciale a partire dalla fine di maggio in maniera graduale; questo percorso ha permesso anche di effettuare tutti i test sierologici previsti sia per gli utenti che per gli operatori, risultati tutti negativi.
Nel dettaglio il protocollo della Regione Toscana ha definito i giorni di frequenza dei centri da parte degli utenti, le modalità di trasporto, l’ingresso degli ospiti e la permanenza di operatori e utenti nelle strutture, gli screening sierologici, la formazione del personale, la comunicazione e l’assistenza per il coinvolgimento delle famiglie.
Parallelamente l’Azienda Sanitaria ha elaborato una procedura operativa che indica quali sono le migliori azioni da attuare al rientro delle attività.
Naturalmente, in considerazione di queste direttive, i Centri Diurni hanno rimodulato le aperture seguendo queste linee che hanno comportato riorganizzazione degli utenti frequentanti, ampliamento delle fasce orarie di attivazione dei servizi, monitoraggio del rispetto del distanziamento sociale e dell’uso dei DPI (dispositivi di Protezione Individuale) durante le attività.
Contemporaneamente rimangono garantite tutte le attività a distanza già attivate nei mesi scorsi, con chiamate telefoniche e videochiamate.
Alcuni centri hanno altresì previsto attività a domicilio dei disabili che hanno preferito non riprendere la frequenza del centro diurno.
In questa fase di riapertura graduale alcuni centri hanno sospeso l’attività della fornitura del pasto limitando la frequenza solo alla mattina o solo al pomeriggio in modo alternato tra gli utenti, così come il trasporto si è preferito sospenderlo preferendo il trasporto privato delle famiglie.
In tutti i centri è previsto un Check point all’ingresso con misurazione della temperatura e lavaggio mani.

I Centri Diurni per Disabili della provincia di Arezzo:
Arezzo 10 – Casentino 3 – Valtiberina 1 – Valdichiana 2 – Valdarno 2

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

6 hours ago

SR 71

Inaugurazione della Settimana Foianese, iniziativa organizzata dalla Proloco Foiano e dal Comune di Foiano della Chiana ... See MoreSee Less

Comment on Facebook

La Marisa che "bercia" top 😂😂

10 hours ago

SR 71

AREZZO: SELEZIONE DEI BIDELLI, CENTINAIA AL MECENATE. SANZIONI DELLA PM PER VIOLAZIONE ALLE NORME ANTI CONTAGIO

👮🏼 la cronaca www.sr71.it/2020/09/19/arezzo-selezione-caos-selezione-bidelli/
... See MoreSee Less

AREZZO: SELEZIONE DEI BIDELLI, CENTINAIA AL MECENATE. SANZIONI DELLA PM PER VIOLAZIONE ALLE NORME ANTI CONTAGIO

👮🏼 la cronaca https://www.sr71.it/2020/09/19/arezzo-selezione-caos-selezione-bidelli/

Comment on Facebook

Oltre alla follia di questo sistema cervellotico di reclutamento, è tristissimo vedere umiliare così la gente! Questa è gente che vuol lavorare, che cerca lavoro, che ha bisogno di lavorare... è bruttissimo umiliarli così! Siamo nel 2020 e si deve assistere a questo mercato delle vacche per un posto di lavoro... VERGOGNA!

È una vergogna......

Le sanzioni andavano fatte non solo a chi era senza mascherina ma anche chi ha organizzato fatto entrare in un teatro tante persone senza distanziamento e senza nessuna norma di sicurezza!

1 day ago

SR 71

A CHI ANDRÀ QUEST’ANNO IL SAN MICHELE D’ORO?
✔️ il Comune di Castiglion Fiorentino ha fissato la cerimonia al 24 ottobre www.sr71.it/2020/09/18/san-michele-oro-castiglion-fiorentino/
... See MoreSee Less

A CHI ANDRÀ QUEST’ANNO IL SAN MICHELE D’ORO?
✔️ il Comune di Castiglion Fiorentino ha fissato la cerimonia al 24 ottobre https://www.sr71.it/2020/09/18/san-michele-oro-castiglion-fiorentino/Image attachmentImage attachment

Comment on Facebook

Per ricevere un premio.per ha creduto e aperto un'attività, acquistandola il 20 febbraio e poi ferma per il covid.... c'è un premio?!'....boh tanto per ?!....e le varie modifiche e comunicazione arrivano al comune (visto le tasse, visto le spazzatura che arriva.. ecccc)

1 day ago

SR 71

SCONTRO AUTO MOTO A FOIANO, 32ENNE RICOVERATO IN CODICE GIALLO A SIENA
🟡 www.sr71.it/2020/09/18/scontro-auto-moto-foiano/
... See MoreSee Less

SCONTRO AUTO MOTO A FOIANO, 32ENNE RICOVERATO IN CODICE GIALLO A SIENA
🟡 https://www.sr71.it/2020/09/18/scontro-auto-moto-foiano/

Comment on Facebook

Infatti oggi e passato il Pegaso si sa chi è? Speriamo bene

Il Signor Enrico Spera avrebbe da ridire per cosa ??😂😂

Lo visto

Si sa chi sia??

1 day ago

SR 71

LE TETTOIE DELLA EX SIP DI CAMUCIA A DISPOSIZIONE PER IL RICOVERO DEI MEZZI DELLA PROTEZIONE CIVILE
🚚 la decisione del Comune di Cortona per la Vab Cortona www.sr71.it/2020/09/18/sip-camucia-vab-cortona/
... See MoreSee Less

LE TETTOIE DELLA EX SIP DI CAMUCIA A DISPOSIZIONE PER IL RICOVERO DEI MEZZI DELLA PROTEZIONE CIVILE 
🚚 la decisione del Comune di Cortona per la Vab Cortona https://www.sr71.it/2020/09/18/sip-camucia-vab-cortona/
Load more