fbpx

Meoni al contrattacco: “ecco i fatti sulla Maialina” e parte l’esposto

L’intervista al sindaco

Un esposto alla procura della Repubblica per capire tutte le dinamiche giuridico – amministrative della vicenda urbanistica dell’area dell’ex Maialina a Camucia negli anni compresi fra il 2015 e il 2019. Sarà presentato dal sindaco di Cortona, Luciano Meoni, che ha comunicato la sua decisione nel corso di una conferenza stampa, tenuta nella sala del consiglio comunale.
Alla conferenza hanno partecipato anche i rappresentanti della giunta e altri esponenti delle forze politiche dell’attuale maggioranza.
Meoni precisa che l’area dell’ex Maialina comprende due parti distinte: l’area pubblica, corrispondente a quella del vecchio impianto sportivo, e quella privata, subito a lato di essa.
«L’amministrazione comunale in carica – afferma Meoni – ha sempre condiviso il progetto di sistemazione a verde della zona pubblica, così come la tutela dei beni archeologici esistenti in quella parte di Camucia».
Per quanto riguarda, invece, l’area limitrofa alla zona dell’ex campo sportivo, Meoni precisa che essa è in quota a un privato, ha già una sua edificabilità e, pertanto, non potrà mai divenire oggetto di esproprio. Il comune di Cortona, tramite l’atto d’indirizzo, ha comunque richiesto al proprietario dell’area di ottenere la viabilità interna e i parcheggi a uso pubblico.
Nello specifico, Meoni dichiara che «L’area privata è edificabile dal 2009 e il titolare ha a disposizione una superficie complessiva di circa 2000 mq. da destinare a quello scopo. Se presentasse un proprio progetto, non sarebbe richiesta alcuna variante urbanistica L’atto d’indirizzo da noi presentato – fa sapere il primo cittadino di Cortona – non dà nessuna autorizzazione alla costruzione di un supermercato e impegnerebbe, casomai, il privato a compiere opere utili alla collettività, come le strade e i parcheggi».
«Come risulta da un documento risalente al 2015 – continua Meoni – era stata l’amministrazione comunale allora in carica che aveva deliberato di valutare, tramite atto d’indirizzo, un’eventuale variante urbanistica che prevedeva la costruzione di un supermercato. Vorrei capire per quale motivo la società di distribuzione alimentare, che aveva avuto il parere positivo dell’atto stesso a presentare una variante urbanistica, abbia fatto il proprio ricorso al tar per poi ritirarlo quando le era stata data la possibilità di costruire la medesima struttura in un’altra zona di Camucia».
»Quello che una certa parte politica dichiara contro l’attuale amministrazione – prosegue, quindi, Meoni – è falso. Non abbiamo autorizzato alcuna nuova costruzione, quello spazio privato è edificabile da anni e, anzi, abbiamo tutelato l’interesse pubblico prevedendo la costruzione di un’area a parcheggio. D’altronde la stessa regione Toscana, di fatto, ha congelato tutte le possibili nuove varianti urbanistiche il cui iter fosse antecedente a qualche anno fa.
Siamo qui – termina Meoni – per fare il bene della nostra comunità e non accettiamo che siano fatte insinuazioni di tipo personale, il cui unico scopo è di infangare la nostra immagine di pubblici amministratori».
La diretta integrale della conferenza stampa

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

https://www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

" La donna, dopo le formalità di rito, è stata messa in libertà, non si è ritenuto di dover richiedere misure coercitive." Potevate lasciagli anche la refurtiva, tanto fra 1 giorno rifarà la stessa cosa.

Bene, allora oggi giratina all'outlet

Gli articoli sempre meno precisi nei riferimenti, per quanto ancora si usa chiamarlo Outlet Valdichiana Village, quella struttura anni fa ha mutato il nome in “Valdichiana Village”, la proprieta virrebbe darsi un tono piu elevato, ma sarà dura crollarsi quel marchio di dosso. A proposito del furto, ma quelke tenaglie non avranno suonato all’ ingresso e all’ uscita dai negozi ?

Praticamente ha "legalizzato" il furto.

Liberata. E stata riconsegnata la refurtiva????

Ma poi sarei curiosa di sapere come ha fatto a nascondere tre paia di scarpe e gli stivali... 🤦‍♀️

quindi è in libertà, ma senza il cambio di calzini.

3 o 4 mesi di galera ? A quando il prossimo furto ?

View more comments

Load more