fbpx

Dopo gli arresti ad Arezzo ecco le prime condanne della maxi retata di pusher al Pionta.

Undici condanne tutte per spaccio, mentre solo ad uno dei pusher è stata riconosciuta la “modica quantità”. È finita così la prima tappa del processo dopo la retata di spacciatori africani al Pionta. Il blitz in grande stile della polizia è avvenuto lo scorso 9 maggio, dopo settimane di indagini e agenti infiltrati. Tante le immagini di compravendita di droga registrate dai poliziotti che si fingevano acquirenti e che hanno permesso di accertare il giro di spaccio. A giorni si aprono altri due processi a carico degli imputati che non hanno richiesto il rito abbreviato, come i 12 di ieri.