fbpx

La grande musica classica a Castiglion Fiorentino con il duo Canino-Ardinghi

Sabato 25 Gennaio alle ore 21:15
al Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino
Il pianista Bruno Canino,è considerato un vero monumento del concertismo italiano e internazionale. La lunga carriera di concertista e camerista lo ha portato a suonare in tutto il mondo. Ha collaborato con artisti come Cathy Berberian, Severino Gazzelloni, Itzhak Perlman, Salvatore Accardo, Uto Ughi, András Schiff e Viktoria Mullova. Si esibirà con il talentuoso violinista lucchese Paolo Ardinghi, collaboratore di Canino dal 2006, con il quale ha inciso anche un pregevole cd con musiche di Grieg e Faurè.

Il programma del Concerto per violino e pianoforte prevede la splendida Sonata in Do minore BWV 1017 di Johann Sebastian Bach (1685-1750) composta dal grande compositore tedesco nel 1720 , in quatro movimenti.
A seguire la Sonata in Si bemolle maggiore K454 di Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) composta dal genio austriaco nel decennio viennese (1781-1791) per la violinista italiana Regina Strinasacchi, celebre virtuosa, per la sua presentazione al pubblico viennese. Nei suoi tre movimenti è sicuramente da annoverare fra I capolavori mozartiani .
Infine il duo eseguirà Sonata in La maggiore Op.13 del velebre compositore francese Gabriel Fauré (1845-1924), sicuramente, insieme al Quartetto con pianoforte op. 15, uno dei suoi capolavori giovanili. Ebbe subito un vasto successo e fu sempre prediletta da violinisti e pianisti, anticipando di un decennio (l’opera è del 1876) la Sonata di Franck.
PREZZI DA 6 a 12 EURO
Pro Loco Castiglion Fiorentino , piazza Risorgimento
dal lunedì al sabato ore 10 – 12 e 16 – 18
punti vendita Boxoffice 055 210804 e punti vendita Coop
ad Arezzo :
CaMu – Casa della Musica di Arezzo- Piazza Grande
Cori Music Dischi Vieri – Corso Italia 89
Ipercoop Arezzo – Viale Amendola 13/15
biglietteria online www.ticketone.it
il giorno di spettacolo dalle ore 19,00 presso la biglietteria del Teatro in Via Trieste 6. INFO
Info line: 339 8556862 info@communitylive.it www.communitylive.it
Ufficio Stampa Community News: teatrospina@communitynews.it
CENNI BIOGRAFICI
BRUNO CANINO, nato a Napoli ha studiato pianoforte e composizione al Conservatorio di Milano, dove poi ha insegnato per 24 anni; e per dieci ha tenuto un corso di musica da camera al Conservatorio di Berna. Come solista e pianista da camera ha suonato nelle principali sale da concerto e Festivals di tutta Europa, in America, Australia, Giappone, Cina. Da cinqunt’anni suona in duo pianistico con Antonio Ballista e da trenta fa parte del Trio di Milano.Collabora con illustri strumentisti come Salvatore Accardo, Uto Ughi, Pierre Amoyal, Itzahk Perlman, Viktoria Mullova.Dal 1999 al 2002 è stato direttore della Sezione Musica della Biennale di Venezia: Si è dedicato in modo particolare alla musica contemporanea, lavorando, fra gli altri, con Pierre Boulez, Luciano Berio, Karl-Heinz Stockausen, Greorgy Ligeti, Bruno Maderna, Luigi Nono, Silvano Bussotti, di cui spesso ha suonato opere in prima esecuzione. Ha suonato sotto la direzione di Abbado,
Muti, Chailly, Sawallisch, Berio, Boulez con orchestre come la Filarmonica della Scala, Santa Cecila di Roma, Berliner Philarmoniker, New YorkPhilarmonia, Philadelphia Orchestra, Orchestre National de France. Numerose le sue incisioni discografiche: fra le più recenti ricordiamo le Variazioni Goldeberg di Bach, l’integrale per piano di A.Casella e quella di C.Debussy di cui sono usciti i primi due CD (Stradivarius).
Ha tenuto masterclasses di pianoforte solista e musica da camera in Italia, Germania, Giappone, Spagna; da più di venticinque anni partecipa al Marlboro Festival negli Stati Uniti.
Il suo libro “Vademecum del pianista da camera” è edito da Passigli.

PAOLO ARDINGHI nato a Soest (Germania) , si è diplomato con il massimo dei voti e la lode all’Istituto Boccherini di Lucca sotto la guida del padre Antonio Ardinghi. In seguito ha studiato principalmente con Franco Gulli ed ha frequentato Master Class di Mirco Pezzini , Angelo Stefanato, Pierre Amoyal , Regis Paquier, Maya Jocanovich e Piero Toso e all’Accademia Chigiana di Siena con Uto Ughi.
Nella sua carriera ha interpretato più di 20 concerti per violino ed orchestra , collaborando con Orchestre Italiane ed Europee sotto la direzione di: Wolfart Schuster , Walery Soroko , GianPaolo Mazzoli , Marco Severi , Fabio Pacciani ed altri . Spaziando dal repertorio Barocco di Tartini,Nardini Vivaldi e Bach, ai Classici di Mozart , Haydn , Chevalier de Saint George , ai concerti Romantici di Beethoven, Mendelssohn e Brahms. Collabora con pianisti come Hector Moreno , Leonardo Bartelloni , Federico Nicoletta eseguendo tra l’altro l’integrale delle Sonate di Beethoven , Brahms , Schumann e Grieg …
Dal 2006 collabora con il celebre pianista Bruno Canino con il quale tra l’altro si è esibito per “la Settimana Internazionale di Musica da Camera a Copenaghen ed ha inoltre inciso un CD con musiche di Grieg e Fauré distribuito dal Quotidiano “La Nazione” . Collabora inoltre come solista con illustri musicisti , ricordiamo il Doppio Concerto di Bach con Alessandro Cappone (primi violini Filarmonica di Berlino) ed il Triplo Concerto di Beethoven con Bruno Canino pianoforte ed Andrea Nannoni al violoncello.Come prima parte di Orchestre da Camera Italiane, si è esibito in tutta l’Italia, Francia, Inghilterra, Germania e Olanda; toccando città come: Londra, Parigi, Anversa, Monaco di Baviera ecc. Insegna Quartetto e Violino presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “L.Boccherini” di Lucca .

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola Dux sia la Ss. Per luomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.

INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola "Dux" sia la "Ss". Per l'uomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Dura lex sed lex. Non mi pronuncio sulla norma del codice penale, peraltro da voi erroneamente riportata, in quanto essendo legge dello stato non spetta a me criticarla. Tuttavia mi sorgono alcune perplessità; in primis, ma davvero non ci sono altre notizie da riportare? In secondo luogo, ma davvero le nostre forze dell'ordine non hanno problemi più urgenti da affrontare che non andare in prossimità dell'abitazione di un denunciato per cercare delle pietre con delle incisioni equivoche?

Ma mi domando ognuno di noi non è libero di dire e pensare.

È reato.

Che. Notiziona mamma mia.... E soprattutto che bella democrazia che è l'Italia

WLF non piace più a nessuno che tristezza

Ci sono "consiglieri comunali" con tatuaggi che riguardano Benito Mussolini, ci si scandalizza per cosa? De che se parla? Quello no ma quell'altro si..siamo il bel paese..

Jovanotti canta viva la libertà peccato che sia dolo una splendida canzone

Ok facciano pure la denuncia ma poi vadano a prendere a casa anche Giuseppe Conte che sono giorno che invoca la piazza ed il disordine per il RDC. Ipocrita schifoso.

Mentre chi inneggia oggi al comunismo e soprattutto alle cooperative rosse sponsorizzate da pantalone quello sì va più che bene ehhh

Il disagio sociale è forte

ma i manifestanti che inneggiavano la morte della Meloni,sono tutti liberi, come mai?

View more comments

SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mica pizza e fichi!!!!

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

Load more