fbpx

Rubano scooter e imbrattano auto con la vernice. Ancora giovani vandali in azione

La noia è forse alla base di un nuovo gesto vandalico registrato a Castiglion Fiorentino alcune notti fa. Protagonisti due giovani ventenni castiglionesi denunciati per imbrattamento. Uno dei due deve rispondere anche di furto mentre l’amico di ricettazione. La cronaca risale, come detto, ad alcuni giorni fa quando al comando della Polizia Municipale di piazza del Collegio arriva una donna che denuncia l’imbrattamento della sua macchina. Nel giro di una notte era passata dal tranquillo colore bianco all’acceccante giallo fosforescente. I Vigili, andati sul posto, in via dei Bersaglieri, oltre a quella macchina constatano l’imbrattamento, anche se in tono minore, sia di altre macchine che di un motorino, per altro, quest’ultimo scaraventato lungo la scarpata prospiciente Viale Bartolomeo della Gatta.

Da indagini gli uomini del Comandante Marcellino Lunghini risalgono al proprietario del ciclomotore che nottetempo era stato rubato, insieme al casco, dal garage della sua attività commerciale.

Nei guai con la legge sono finiti, come detto, due giovani castiglionesi con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti.

Entrambi dovranno rispondere dell’accusa d’imbrattamento mentre uno dei due dovrà rispondere di furto e l’altro di ricettazione.

Motorino e casco sono stati restituiti al legittimo proprietario.