fbpx

Lucrezia Lombardo è la prossima ospite di Un libro con tè, poesia e prosa a Lucignano

Nell’intervista l’assessore alla Cultura Serena Gialli e la scrittrice Lucrezia Lombardo
Sabato 7 dicembre 2019, alle ore 16,30, torna la rassegna letteraria “Un libro con tè” alla Biblioteca Comunale di Lucignano, in piazza del Tribunale 22.

Protagonista dell’incontro di dicembre, come sempre promosso dall’Assessorato alla cultura del Comune di Lucignano, è la filosofa, scrittrice e poetessa aretina Lucrezia Lombardo, che presenterà i suoi due libri del 2019 “L’alunno. Tutto ciò che la scuola non ha il coraggio di rivelare” (Divergenze Edizioni) e “Paradosso della ricompensa” (Eretica Edizioni).

L’autrice sarà introdotta dal giornalista culturale Marco Botti.
Saranno presenti il sindaco di Lucignano Roberta Casini e l’assessore alla cultura Serena Gialli.

I LIBRI
“L’alunno” è una testimonianza diretta in forma di saggio divulgativo, in cui la Lombardo offre un’esperienza sia dalla parte degli studenti, sia da quella dei docenti, finalmente parificate nell’analisi della realtà in cui si incontrano. La sua è una lucida esposizione di rimedi a magagne che il sistema scolastico denuncia da decenni senza mai correggerle. Un viaggio senza giudizi sommari nella “insostenibile profondità delle empatie”, per capire davvero le ragioni del disagio giovanile e prevenirle.
“Paradosso della ricompensa” è invece una raccolta di poesie che vogliono essere una riflessione sul problema della giustizia, troppo spesso assente nella nostra realtà, ma allo stesso tempo diventare canto per risollevare dal dolore. La silloge narra storie di personaggi apparentemente schiacciati dal destino. Uomini e donne che hanno conosciuto l’ingiustizia a causa degli eventi storici e della società, anziani e giovani che la poetessa ha realmente incontrato.

BREVE BIOGRAFIA
Lucrezia Lombardo nasce ad Arezzo nel 1987. Laureata in Scienze filosofiche, ha già pubblicato le raccolte poetiche “Paradosso della ricompensa” (Eretica, 2019), “Solitudine di esistenze” (L’Erudita, Giulio Perrone, 2018), “La Nevicata” (Il Seme Bianco, Castelvecchi, 2017), “La Visita” (L’Erudita, Giulio Perrone, 2017) e il saggio, vincitore del primo premio al concorso letterario Nuovi saperi 2018, “L’Alunno. Tutto ciò che la scuola non ha il coraggio di rivelare” (Divergenze, 2019). Oltre ad aver ricevuto prestigiosi riconoscimenti letterari, alcuni inediti e articoli dell’autrice sono stati pubblicati su riviste nazionali e internazionali, come Gradiva e Kultural. È di prossima uscita la silloge “Apologia della sorte” (Transeuropa, 2020).

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola Dux sia la Ss. Per luomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.

INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola "Dux" sia la "Ss". Per l'uomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

È reato.

WLF non piace più a nessuno che tristezza

Che. Notiziona mamma mia.... E soprattutto che bella democrazia che è l'Italia

Ci sono "consiglieri comunali" con tatuaggi che riguardano Benito Mussolini, ci si scandalizza per cosa? De che se parla? Quello no ma quell'altro si..siamo il bel paese..

Mentre chi inneggia oggi al comunismo e soprattutto alle cooperative rosse sponsorizzate da pantalone quello sì va più che bene ehhh

View more comments

SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mica pizza e fichi!!!!

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

Load more