fbpx

Festival dei diritti, domenica con il campione Damiano Pippi dal torneo di volley al dibattito

Un Festival che unisce sport e musica, che darà spazio anche a momenti di riflessione e di confronto per promuovere azioni e progetti di inclusione e contrasto alle discriminazioni. Sarà questo il filo conduttore della IV edizione del Festival dei Diritti, in scena a Marciano della Chiana in due appuntamenti tra novembre e dicembre grazie al volere dell’Amministrazione Comunale di Marciano della Chiana, al contributo di Regione Toscana, Provincia di Arezzo e Rete Ready e all’organizzazione di Officine della Cultura e Chimera Arcobaleno.

«Serve un impegno ampio e trasversale – dichiara Leonardo Magi, Assessore allo Sport, Pari opportunità, Politiche sociali del Comune di Marciano della Chiana. – Assistiamo troppo spesso a dichiarazioni sessiste e omofobe da parte di personaggi importanti, finanche dirigenti dell’ambiente sportivo. Un pessimo esempio per i più giovani, che purtroppo ritroviamo anche nello sport di base, negli slogan dei tifosi e nel linguaggio usato dai mezzi di comunicazione: purtroppo, simili atteggiamenti vengono troppo spesso sottovalutati e non sempre vengono contrastati con la dovuta attenzione. Credo che su questo occorra una riflessione seria e profonda, una vera e propria responsabilizzazione per un cambiamento radicale, che vada oltre le sanzioni economiche e che sia in grado di coinvolgere tutti i diversi soggetti all’interno di una nuova prospettiva relazionale e culturale. Accanto a questi episodi di razzismo e di discriminazione, esistono infatti anche buone pratiche, attività di inclusione contro ogni forma di violenza e un linguaggio che, invece di escludere e offendere, produca significati di inclusione e rispetto. Occorre dare visibilità a queste esperienze perché è grazie a questa sensibilità che lo sport diviene davvero un perimetro per tutti e tutte e può propugnare valori fondanti per le comunità e le persone. Questo è il nostro impegno e per questo lavoriamo ogni giorno».

Giornata di apertura del festival, nel segno dello sport, domenica 24 novembre. Appuntamento inaugurale presso la Palestra Comunale di Marciano della Chiana in via Fonte Nuova alle ore 10:00 con il Quadrangolare di Pallavolo che vedrà fronteggiarsi sul campo: Unicorn Team Volley (Movimento Pansessuale Arcigay Siena), Pink Flamingos (Chimera Arcobaleno Arcigay Siena), Valdichiana Volley (Squadra di bambini del territorio) e Insieme per il bene comune (Marciano della Chiana). La conclusione è prevista per le ore 13:30 con un pranzo a buffet offerto a tutti gli intervenuti.

La giornata di sport avrà come tema conduttore “Uguaglianze in gioco” che darà spazio a diverse esperienze e racconti di sport, contro le discriminazioni. Ad aprire il pomeriggio sarà la premiazione del quadrangolare con la presenza del campione di pallavolo Damiano Pippi, uno dei migliori ricevitori italiani, in Nazionale del ’93 al 2004, oro ai mondiali del ’94 e argento alle olimpiadi del 2004. Tra i presenti Lucia De Robertis, Vice-presidente Consiglio Regionale della Toscana, Maria De Palma, Sindaco di Marciano della Chiana, Leonardo Magi, Assessore allo Sport, Pari opportunità e Politiche sociali del Comune di Marciano della Chiana.

Le esperienze e racconti di sport inizieranno con la presentazione, in compagnia dell’autrice, del libro “Elisa & Bella Francavilla” di Stéphanie Öhrström (Corrado Tedeschi Editore), portiere della Fiorentina Women’s FC e della Nazionale di calcio femminile della Svezia. Un libro che è il racconto della storia di una ragazza che non desidera altro che la cosa più bella che c’è: il calcio. Desiderio contrastato da mamma e papà, che le dicono che non è uno sport per le femmine, e dalla sorella che le chiede di non comportarsi come un maschiaccio. Ma insomma: perché alle ragazze non può piacere il calcio?

Alle storie di sport si alternerà l’esperienza di UNICEF per dare sempre più spazio e attenzione alla pratica per i giovani, in qualsiasi luogo e parte del pianeta, grazie alla presenza della presidente del comitato provinciale per L’UNICEF di Arezzo: Nera Martelli.

Un tema ancora aperto che darà modo agli intervenuti di ricordare la Giornata Mondiale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza fissata nel giorno del 20 novembre, a 30 anni dalla storica approvazione della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Per parlare di contrasto alle discriminazioni nello sport e presentare progetti e azioni per l’inclusione, seguiranno gli interventi e le esperienze della Uisp “Il contrasto alle discriminazioni di genere nello sport. Cosa il sistema sportivo può fare” con la responsabile nazionale Uisp, politiche di genere e diritti, Manuela Claysset e di Arcigay Arezzo con “Le persone LGBTI+ e lo sport: una questione aperta” con Veronica Vasarri e Natascia Maesi. Prevista anche la partecipazione in video della scrittrice Federica Lisi, moglie di Vigor Bovolenta, il campione della pallavolo scomparso durante una partita il 24 marzo del 2012. Federica porterà l’esperienza che ha raccolto nel libro “Noi non ci lasceremo mai” e che darà voce alle conclusioni, alle ore 18:30.

Il secondo appuntamento del Festival dei Diritti è previsto nella serata di giovedì 26 dicembre, con inizio alle ore 21:15, presso la storica Torre di Marciano della Chiana. Una serata di festa, aperta a tutti, nel segno della musica gospel e del percorso di divulgazione e valorizzazione operato dal Toscana Gospel Festival dell’originale segno musicale nato negli Stati Uniti d’America e ancora portavoce di uno straordinario anelito alla libera espressione dei propri diritti. Protagonista della serata sarà Darnell Moore & The Gospel Chorale, il gruppo del talentuoso musicista, cantante e compositore di Washington autore della rinomata “Here comes Jesus”, canzone dell’anno 2015 nella piattaforma Gospel Blue MIC.

Tutti gli appuntamenti del Festival dei Diritti sono ad ingresso gratuito.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

https://www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

" La donna, dopo le formalità di rito, è stata messa in libertà, non si è ritenuto di dover richiedere misure coercitive." Potevate lasciagli anche la refurtiva, tanto fra 1 giorno rifarà la stessa cosa.

Bene, allora oggi giratina all'outlet

Gli articoli sempre meno precisi nei riferimenti, per quanto ancora si usa chiamarlo Outlet Valdichiana Village, quella struttura anni fa ha mutato il nome in “Valdichiana Village”, la proprieta virrebbe darsi un tono piu elevato, ma sarà dura crollarsi quel marchio di dosso. A proposito del furto, ma quelke tenaglie non avranno suonato all’ ingresso e all’ uscita dai negozi ?

Praticamente ha "legalizzato" il furto.

Liberata. E stata riconsegnata la refurtiva????

Ma poi sarei curiosa di sapere come ha fatto a nascondere tre paia di scarpe e gli stivali... 🤦‍♀️

quindi è in libertà, ma senza il cambio di calzini.

3 o 4 mesi di galera ? A quando il prossimo furto ?

View more comments

Load more