fbpx

Festival dei diritti, domenica con il campione Damiano Pippi dal torneo di volley al dibattito

Un Festival che unisce sport e musica, che darà spazio anche a momenti di riflessione e di confronto per promuovere azioni e progetti di inclusione e contrasto alle discriminazioni. Sarà questo il filo conduttore della IV edizione del Festival dei Diritti, in scena a Marciano della Chiana in due appuntamenti tra novembre e dicembre grazie al volere dell’Amministrazione Comunale di Marciano della Chiana, al contributo di Regione Toscana, Provincia di Arezzo e Rete Ready e all’organizzazione di Officine della Cultura e Chimera Arcobaleno.

«Serve un impegno ampio e trasversale – dichiara Leonardo Magi, Assessore allo Sport, Pari opportunità, Politiche sociali del Comune di Marciano della Chiana. – Assistiamo troppo spesso a dichiarazioni sessiste e omofobe da parte di personaggi importanti, finanche dirigenti dell’ambiente sportivo. Un pessimo esempio per i più giovani, che purtroppo ritroviamo anche nello sport di base, negli slogan dei tifosi e nel linguaggio usato dai mezzi di comunicazione: purtroppo, simili atteggiamenti vengono troppo spesso sottovalutati e non sempre vengono contrastati con la dovuta attenzione. Credo che su questo occorra una riflessione seria e profonda, una vera e propria responsabilizzazione per un cambiamento radicale, che vada oltre le sanzioni economiche e che sia in grado di coinvolgere tutti i diversi soggetti all’interno di una nuova prospettiva relazionale e culturale. Accanto a questi episodi di razzismo e di discriminazione, esistono infatti anche buone pratiche, attività di inclusione contro ogni forma di violenza e un linguaggio che, invece di escludere e offendere, produca significati di inclusione e rispetto. Occorre dare visibilità a queste esperienze perché è grazie a questa sensibilità che lo sport diviene davvero un perimetro per tutti e tutte e può propugnare valori fondanti per le comunità e le persone. Questo è il nostro impegno e per questo lavoriamo ogni giorno».

Giornata di apertura del festival, nel segno dello sport, domenica 24 novembre. Appuntamento inaugurale presso la Palestra Comunale di Marciano della Chiana in via Fonte Nuova alle ore 10:00 con il Quadrangolare di Pallavolo che vedrà fronteggiarsi sul campo: Unicorn Team Volley (Movimento Pansessuale Arcigay Siena), Pink Flamingos (Chimera Arcobaleno Arcigay Siena), Valdichiana Volley (Squadra di bambini del territorio) e Insieme per il bene comune (Marciano della Chiana). La conclusione è prevista per le ore 13:30 con un pranzo a buffet offerto a tutti gli intervenuti.

La giornata di sport avrà come tema conduttore “Uguaglianze in gioco” che darà spazio a diverse esperienze e racconti di sport, contro le discriminazioni. Ad aprire il pomeriggio sarà la premiazione del quadrangolare con la presenza del campione di pallavolo Damiano Pippi, uno dei migliori ricevitori italiani, in Nazionale del ’93 al 2004, oro ai mondiali del ’94 e argento alle olimpiadi del 2004. Tra i presenti Lucia De Robertis, Vice-presidente Consiglio Regionale della Toscana, Maria De Palma, Sindaco di Marciano della Chiana, Leonardo Magi, Assessore allo Sport, Pari opportunità e Politiche sociali del Comune di Marciano della Chiana.

Le esperienze e racconti di sport inizieranno con la presentazione, in compagnia dell’autrice, del libro “Elisa & Bella Francavilla” di Stéphanie Öhrström (Corrado Tedeschi Editore), portiere della Fiorentina Women’s FC e della Nazionale di calcio femminile della Svezia. Un libro che è il racconto della storia di una ragazza che non desidera altro che la cosa più bella che c’è: il calcio. Desiderio contrastato da mamma e papà, che le dicono che non è uno sport per le femmine, e dalla sorella che le chiede di non comportarsi come un maschiaccio. Ma insomma: perché alle ragazze non può piacere il calcio?

Alle storie di sport si alternerà l’esperienza di UNICEF per dare sempre più spazio e attenzione alla pratica per i giovani, in qualsiasi luogo e parte del pianeta, grazie alla presenza della presidente del comitato provinciale per L’UNICEF di Arezzo: Nera Martelli.

Un tema ancora aperto che darà modo agli intervenuti di ricordare la Giornata Mondiale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza fissata nel giorno del 20 novembre, a 30 anni dalla storica approvazione della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Per parlare di contrasto alle discriminazioni nello sport e presentare progetti e azioni per l’inclusione, seguiranno gli interventi e le esperienze della Uisp “Il contrasto alle discriminazioni di genere nello sport. Cosa il sistema sportivo può fare” con la responsabile nazionale Uisp, politiche di genere e diritti, Manuela Claysset e di Arcigay Arezzo con “Le persone LGBTI+ e lo sport: una questione aperta” con Veronica Vasarri e Natascia Maesi. Prevista anche la partecipazione in video della scrittrice Federica Lisi, moglie di Vigor Bovolenta, il campione della pallavolo scomparso durante una partita il 24 marzo del 2012. Federica porterà l’esperienza che ha raccolto nel libro “Noi non ci lasceremo mai” e che darà voce alle conclusioni, alle ore 18:30.

Il secondo appuntamento del Festival dei Diritti è previsto nella serata di giovedì 26 dicembre, con inizio alle ore 21:15, presso la storica Torre di Marciano della Chiana. Una serata di festa, aperta a tutti, nel segno della musica gospel e del percorso di divulgazione e valorizzazione operato dal Toscana Gospel Festival dell’originale segno musicale nato negli Stati Uniti d’America e ancora portavoce di uno straordinario anelito alla libera espressione dei propri diritti. Protagonista della serata sarà Darnell Moore & The Gospel Chorale, il gruppo del talentuoso musicista, cantante e compositore di Washington autore della rinomata “Here comes Jesus”, canzone dell’anno 2015 nella piattaforma Gospel Blue MIC.

Tutti gli appuntamenti del Festival dei Diritti sono ad ingresso gratuito.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.
Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.
Type: OAuthException
L’EX LA PERSEGUITA: ARRESTATO

Pedinamenti, appostamenti. Ma non solo. L’ex le aveva anche danneggiato la macchina e bruciato un capanno agricolo di sua proprietà. Lunedì è stato arrestato dai carabinieri 👇

https://www.sr71.it/2023/03/04/arezzo-le-danneggia-la-macchina-e-le-brucia-il-capanno-i-carabinieri-arrestano-lo-stalker-che-perseguitava-lex/

L’EX LA PERSEGUITA: ARRESTATO

Pedinamenti, appostamenti. Ma non solo. L’ex le aveva anche danneggiato la macchina e bruciato un capanno agricolo di sua proprietà. Lunedì è stato arrestato dai carabinieri 👇

www.sr71.it/2023/03/04/arezzo-le-danneggia-la-macchina-e-le-brucia-il-capanno-i-carabinieri-arres...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Se riaprissero le case chiuse gli ex potrebbero impiegare il loro tempo in modo più costruttivo invece che distruttivo .........

INCIDENTE: QUATTRO FERITI
                                                                                                                                                              Incidente nel tratto maledetto di Marcena: due veicoli coinvolti e quattro feriti. Due uomini, 41 e 25 anni, e una donna di 59 anni sono stati trasportati in codice giallo al ps di Arezzo, un uomo di 54 anni in codice 3 allospedale di Siena.

https://www.sr71.it/2023/03/04/incidente-a-marcena-due-veicoli-coinvolti-e-quattro-feriti-al-pronto-soccorso/

INCIDENTE: QUATTRO FERITI
Incidente nel tratto maledetto di Marcena: due veicoli coinvolti e quattro feriti. Due uomini, 41 e 25 anni, e una donna di 59 anni sono stati trasportati in codice giallo al ps di Arezzo, un uomo di 54 anni in codice 3 all'ospedale di Siena.

www.sr71.it/2023/03/04/incidente-a-marcena-due-veicoli-coinvolti-e-quattro-feriti-al-pronto-socco...
... See MoreSee Less

IL LEONE RUGGISCE ANCORA

E ormai chi lo ferma più? Paolo Lucci, il leone castiglionese che aveva lasciato tutti a bocca aperta alla Dakar 2023, fa il bis ad Abu Dhabi, gara valida per il il campionato mondiale di rally. La sua posizione ad ora? Primo posto nella sua classifica. 

Sì, perché il centauro castiglionese con il suo terzo posto nella categoria di rally 2 alla gara negli Emirati Arabi adesso si posiziona nel gradino più alto del podio. 

Ecco il commento del suo team manager @gabriele_minelli72 che ricapitola lo score di Lucci.

🇮🇹 Montagne russe fino alla fine .. un grande Paolo Lucci #46 termina lAbu Dhabi Desert Challenge portandosi primo nella classifica Rally2 del World Rally-Raid Championship 2023! 🏆
🥈 Tappa odierna, guidando con una sola mano, P2 Rally2 e P9 assoluto
🥉 Classifica finale #ADDC 2023 P3 Rally2 e P10 assoluto

IL LEONE RUGGISCE ANCORA

E ormai chi lo ferma più? Paolo Lucci, il leone castiglionese che aveva lasciato tutti a bocca aperta alla Dakar 2023, fa il bis ad Abu Dhabi, gara valida per il il campionato mondiale di rally. La sua posizione ad ora? Primo posto nella sua classifica.

Sì, perché il centauro castiglionese con il suo terzo posto nella categoria di rally 2 alla gara negli Emirati Arabi adesso si posiziona nel gradino più alto del podio.

Ecco il commento del suo team manager Gabriele Minelli Dakar che ricapitola lo score di Lucci.

🇮🇹 Montagne russe fino alla fine .. un grande Paolo Lucci #46 termina l'Abu Dhabi Desert Challenge portandosi primo nella classifica Rally2 del World Rally-Raid Championship 2023! 🏆
🥈 Tappa odierna, guidando con una sola mano, P2 Rally2 e P9 assoluto
🥉 Classifica finale #ADDC 2023 P3 Rally2 e P10 assoluto
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Grazie mille! E grande Paolo!

Bravissimo!!!! orgoglio per tutti noi Castiglionesi 👏👏👏💯❤️

Grande Paolo 💪💪👋👋

Bravo Paolo!!👏👏

Bravissimo

Super Paolo Lucci

Complimenti Paolo 💪🦁

Grande Paolo !!!

Bravo Paolo 🍀👋🍀🇮🇹🍀

Un grande

View more comments

PARTONO I LAVORI AI PARCHEGGI

Cortona, partono i lavori ai parcheggi. Sosta gratuita ancora allo Spirito Santo. Più alberi al Mercato Vecchio

https://www.sr71.it/2023/03/03/cortona-partono-i-lavori-ai-parcheggi-sosta-gratuita-ancora-allo-spirito-santo-piu-alberi-al-mercato-vecchio/

PARTONO I LAVORI AI PARCHEGGI

Cortona, partono i lavori ai parcheggi. Sosta gratuita ancora allo Spirito Santo. Più alberi al Mercato Vecchio

www.sr71.it/2023/03/03/cortona-partono-i-lavori-ai-parcheggi-sosta-gratuita-ancora-allo-spirito-s...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Io penso che proprio non ci siamo. Se questo è aiutare il turismo a Cortona non sono d'accordo. Senza parlare poi di chi lavora o vive a Cortona. Dove dovremmo parcheggiare noi abitanti? Non vi lamentate se i cittadini se ne vanno

Penso che i cortonesi si ricorderanno di questa amministrazione per molti anni. Invece di valorizzarla la stanno piano piano degradando pezzetto dopo pezzetto. Quando i danni sono stati fatti, non si possono mettere le toppine come sull'asfalto.

Un’ amministrazione veramente GENIALE!

Al parcheggio dello Spitito Santo già ci sono i cartelli. Da quando saranno a pagamento? Sono previsti abbonamenti o riduzioni per chi lavora a Cortona?

Speriamo almeno che i lavori finiscano prima di Pasqua! Sempre meno parcheggi sia a Cortona che a Camucia e a pagamento quello dello Spirito Santo per venire incontro ai cortonesi e ai turisti?

Sarà possibile tutti questi parcheggi a pagamento

We NEED drivers/taxis!!!!!!! Not to penalize the people who drive that already need to walk up the huge hill!!!! The orange speed boxes with NO cameras in them??? 🤦🏻‍♂️ The new park (built right next to a park) and the work in the square in Camucia taking away much needed parking!!! What a complete waste of money and time!!!! 🤦🏻‍♂️

This administration has spent (wasted) so much money, this is how they are going to make some of it back? Charge people to park and then they have to walk up that huge hill?? I guess that’s why they are doing so many projects all at once because they know they are not going to get re-elected! 🤷🏻‍♂️

Ma questi hanno certe idee ,ma chi le partorisce queste incredibili genialate

Da non cortonese il mio modesto parere è che chi ha ideato di fare parcheggi a ca@@o di cane davanti alla porta bifora non ha nessuna cognizione della realtà e soprattutto non ha nessuna idea di dove si trova..... Roba da pazzi

When is the next election??? 🤔

Il cambiamento??? ... e ci sarà boh!!

Levateje el vino!!!!! 🤦

Credo, ben al di là del numero delle piante da tagliare (13 - 9 - 22...) che debba essere valutata con attenzione l'opportunità di soffocare con un parcheggio la porta Bifora da valorizzare, semmai, con un'area verde. Anche in questa circostanza è mancata la capacità di ascolto e la voglia di confrontarsi con i cittadini. È questo il limite più grande di questa Amministrazione.

View more comments

AUMENTA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA MA ANCHE LA TARI 

🚮 Cresce la raccolta differenziata. Nel 2017 era del 40, 7%, nel 2018 del 60,7%, nel 2019 del 62,2%, nel 2020 del 65,3%, nel 2021 del 66,2% e nel 2022 del 67,13%

💸Cresce la Tari in maniera esponenziale: in 20 anni siamo passati da 970 mila euro ai 2.507.790 euro di quest’anno

I dati del Comune di Castiglion Fiorentino:

https://www.sr71.it/2023/03/03/castiglion-fiorentino-tari-raccolta-differenziata/

AUMENTA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA MA ANCHE LA TARI

🚮 Cresce la raccolta differenziata. Nel 2017 era del 40, 7%, nel 2018 del 60,7%, nel 2019 del 62,2%, nel 2020 del 65,3%, nel 2021 del 66,2% e nel 2022 del 67,13%

💸Cresce la Tari in maniera esponenziale: in 20 anni siamo passati da 970 mila euro ai 2.507.790 euro di quest’anno

I dati del Comune di Castiglion Fiorentino:

www.sr71.it/2023/03/03/castiglion-fiorentino-tari-raccolta-differenziata/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Lo dici al comune e fanno come i cavalli hanno i paraocchi bo e cosi

Aumenta si anche la tassa per forza qui s Lucignano nei bidoni ci infilano di tutto da animali morti,pezzi di alberi ecc ecc senza telecamere ci di rimette tutti per forza peroo non va bene per niente che ...schifo !

TRAGEDIA NELLA NOTTE: MUORE A 32 ANNI

È successo a Terranuova Bracciolini:

https://www.sr71.it/2023/03/03/terranuova-bracciolini-incidente-mortale-perde-la-vita-a-32-anni/

TRAGEDIA NELLA NOTTE: MUORE A 32 ANNI

È successo a Terranuova Bracciolini:

www.sr71.it/2023/03/03/terranuova-bracciolini-incidente-mortale-perde-la-vita-a-32-anni/
... See MoreSee Less