fbpx

Musei inclusivi, mercoledì il convegno a Castiglion Fiorentino con esperti da New York, Firenze, Amsterdam e Trento

“L’obiettivo dell’amministrazione è quello di aiutare le persone che presentano difficoltà e disabilità a reinserirsi nella rete dei rapporti così da potersi sentire il più possibile soggetti attivi nel contesto sociale e nella realtà che li circonda.” Così Stefania Franceschini, assessore alle Politiche Sociali del comune di Castiglion Fiorentino, in vista della due giorni dal titolo “Vivere è un’arte, arte è vivere”. Due le location per questo convengo, promosso dal Comune e dal Sistema Museale di Castiglion Fiorentino e dalla cooperativa sociale Koinè in collaborazione con il Polo Museale della Toscana e il Museo archeologico nazionale Mecenate di Arezzo, che prende in esame l’inclusività. Domani, martedì 29 ottobre, ad Arezzo al Museo Mecenate e mercoledì 30 a Castiglion Fiorentino, appunto, nella prestigiosa Pinacoteca di Sant’Angelo al Cassero.
L’evento è stato presentato la scorsa settimana in conferenza stampa.
“Così facendo” – continua l’assessore Franceschini – “miriamo ad abbattere non solo le barriere fisiche ma soprattutto quelle psicologiche che purtroppo penalizzano spesso le persone con disabilità. Un doveroso ringraziamento a chi mi ha preceduto per aver creduto per prima a questa iniziativa che prende in esame l’accessibilità e la disabilità”.
Al centro del convegno esperienze italiane ma anche olandesi e statunitensi a confronto partendo da un progetto, la formazione per guide museali dei giovani disabili frequentanti il progetto Viva, che ha visto il suo iter formativo proprio presso il Sistema Museale Castiglionese.
“E’ un piacere confrontarsi con realtà così importanti come i musei di New York, Amsterdam, Firenze, Trento e Rovereto su di un argomento di grande interesse come l’accessibilità e l’inclusione sociale. Il desiderio è quello di continuare in questa direzione perché il museo non è solo un contenitore di opere d’arte ma anche un luogo d’inclusione” afferma Stella Menci, direttore scientifico del Sistema Museale.
“Al termine dei primi due anni del progetto Viva abbiamo visto che il lavoro d’interazione tra sociale e cultura permette di abbattere barriere sia culturali che psicologiche, favorendo l’integrazione tra i soggetti, aumentandone l’autonomia e l’indipendenza” conclude l’assessore Franceschini.
Il primo appuntamento è per martedì 29 ottobre, nei locali del Museo Archeologico Mecenate di Arezzo con inizio alle ore 9. Il confronto sarà moderato da Mattia Cialini, Direttore di Arezzo Notizie. I saluti istituzionali saranno di Maria Gatto, Direttore del Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” di Arezzo; Alessandro Ghinelli, Sindaco di Arezzo; Mario Agnelli, Sindaco di Castiglion Fiorentino e Roberto Barbetti, Direttore Fondazione Guido d’Arezzo.

Il tema dell’”Arte strumento di autonomia e indipendenza” verrà svolto da Paolo Peruzzi, Direttore Koinè e da Lia Simonetti, Direttore Servizi Sociali Azienda Usl Toscana Sud – Est Le esperienze internazionali verranno illustrate da Stella Menci, Direttrice Sistema Museale Castiglionese (“Il Sistema Museale Castiglionese: i progetti d’inclusione sociale”); Laura Prins Phd Researcher Creativity and Mental Illness , Amsterdam (“Sulla Follia di Van Gogh “artista semplice”. Una prospettiva storica sul rapporto tra creatività e malattia mentale”); Pamela Lawton Artist/Fulbright Scholar/ Art Professor and Museum Educator at Manatthanville College and Metropolitan Museum – New York (“Multy sensory engagement with sculpture”); Ornella Dossi Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto (“Il museo e i suoi pubblici. Progetti di accessibilità e inclusione”); Mirjam Eikelenboom, Curator of Interpretation Van Gogh Museum – Olanda (“Accessibility programs in the Van Gogh Museum”); Irene Balzani Dipartimento Educazione Fondazione Palazzo Strozzi – Firenze (“Esperienze di accessibilità museale presso Palazzo Strozzi”. Le conclusioni della giornata saranno di Elena Gatteschi, vice Presidente di Koinè. Seguirà un light lunch curato da Tuttibuoni Catering della cooperativa societe Betadue.

Il secondo appuntamento è in programma per mercoledì 30 ottobre, con inizio alle 9.30, nella Chiesa di Sant’Angelo al Cassero di Castiglion Fiorentino. Una giornata che sarà dedicata, in modo particolare, a una riflessione sulle esperienze realizzate nella zona.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
IL SYRAH NELLA NUOVA ROTATORIA

IL SYRAH NELLA NUOVA ROTATORIA

🍇L’acero e la vite insieme, ecco il nuovo allestimento della rotonda di via dei Mori a cura della Cortona Doc 👇

www.sr71.it/2022/11/25/lacero-e-la-vite-insieme-ecco-il-nuovo-allestimento-della-rotonda-di-via-d...
... See MoreSee Less

LUPO AZZANNA CAPRIOLO

LUPO AZZANNA CAPRIOLO

🐺🐐Un lupo che azzanna un capriolo. Un normale episodio regolato dalle leggi della natura: il predatore che mangia la preda. Ma attenzione: in questo caso è successo nei pressi di viale Bartolomeo Della Gatta, vicino alle porte del centro storico di Castiglion Fiorentino.

Il video è stato ripostato dal sindaco Mario Agnelli e sta facendo il giro del web, innescando il dibattito.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Normale in natura…. Si… nei parchi lontano da ABITAZIONI E BESTIAME, censiti e controllati! Non in mezzo alle case e ai bambini! INCOMPETENTI

Si chiama catena alimentare. Anche noi uccidiamo altri esseri viventi per nutrirci. Non ci trovo nulla di clamoroso.

Tutto bene tutto naturale fino a che non azzanna il tuo cane oppure peggio ancora non mira ai bambini piccoli e vorrei dire agli esperti che il lupo dalle nostre parti non c’era , i miei nonni vivevano in montagna e il lupo non lo hanno mai visto !

È forse possibile che la raccolta dei rifiuti così come è organizzata da qualche anno a Castiglioni (ossia l'abbandono di rifiuti per strada), incentivi la fauna selvatica ad avvicinarsi ai centri abitati?!

Ma quale dibattito?

Tutto molto normale, adoggi spesso sono anche nei centri abitati in cerca di prede...cani gatti e animali da cortile

No alla strage di panettoni ! SAVE PANETTONE

Non vedo niente di strano. Sembra che a vedere un lupo mangiare naturalmente una preda si assista all’atterraggio di alieni. Ma la smettiamo una volta per tutte con questi sensazionalismi da popolino ignorante?🤦‍♀️

E’ una catena alimentare..i lupi non vanno al supermercato

🎉

Jacopo Marchini

Che altro doveva fare un lupo con un capriolo !!????

brutte bestiacce

View more comments

ESALAZIONI DI MONOSSIDO, MALORE PER IL SACERDOTE E UNA DONNA

E successo alla Chiesa di San Bartolomeo a Pergo

https://www.sr71.it/2022/12/01/esalazioni-di-monossido-durante-il-catechismo-malore-per-il-sacerdote-e-una-donna/

ESALAZIONI DI MONOSSIDO, MALORE PER IL SACERDOTE E UNA DONNA

E' successo alla Chiesa di San Bartolomeo a Pergo

www.sr71.it/2022/12/01/esalazioni-di-monossido-durante-il-catechismo-malore-per-il-sacerdote-e-un...
... See MoreSee Less

STASERA A TEATRO

🎭Cortona, la stagione teatrale prosegue con Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi in «Le verdi colline dell’Africa» 👇
 
https://www.sr71.it/2022/12/01/cortona-la-stagione-teatrale-prosegue-con-sabina-guzzanti-e-giorgio-tirabassi-in-le-verdi-colline-dellafrica/

STASERA A TEATRO

🎭Cortona, la stagione teatrale prosegue con Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi in «Le verdi colline dell’Africa» 👇

www.sr71.it/2022/12/01/cortona-la-stagione-teatrale-prosegue-con-sabina-guzzanti-e-giorgio-tiraba...
... See MoreSee Less

FUGA DAL CENTRO STORICO? NON PIÙ

FUGA DAL CENTRO STORICO? NON PIÙ

🏡 “No, adesso non c’è più una fuga dai centri storici: ecco perché”, lo dice Carlo Barbagli, agente immobiliare presidente di Barbagli Immobiliare e presidente Fimaa Italia Confcommercio - Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari Toscana e Arezzo, l’associazione satellite di Confcommercio

🎤 nell’intervista di Luca Amodio, Carlo Barbagli ci sfata il mito della “fuga dai centri storici” ed anzi: si può parlare di rilancio?


Barbagli Immobiliare
Confcommercio
Fimaa Italia Confcommercio - Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari
Confcommercio
... See MoreSee Less

ARRIVA YUMAN PER UN CONCERTO DI BENEFICENZA

🎵🎹Cortona, il concerto di Yuman nella serata di beneficenza dedicata a Giulio Innocenzi, appuntamento il 3 dicembre 👇

https://www.sr71.it/2022/11/30/cortona-il-concerto-di-yuman-nella-serata-di-beneficenza-dedicata-a-giulio-innocenzi-appuntamento-il-3-dicembre/

ARRIVA YUMAN PER UN CONCERTO DI BENEFICENZA

🎵🎹Cortona, il concerto di Yuman nella serata di beneficenza dedicata a Giulio Innocenzi, appuntamento il 3 dicembre 👇

www.sr71.it/2022/11/30/cortona-il-concerto-di-yuman-nella-serata-di-beneficenza-dedicata-a-giulio...
... See MoreSee Less

Load more