fbpx

Cambio al vertice del comando provinciale dei carabinieri: Franzese al posto di Ligato

Il prossimo 15 settembre il Colonnello Giuseppe Ligato lascerà il Comando Provinciale dei Carabinieri di Arezzo per assumere l’incarico di Direttore della Motorizzazione presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Sarà sostituito dal Col. Vincenzo Franzese, proveniente dal Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale di Roma. Nel corso degli incontri con il personale di tutti i ruoli, svolti nei giorni scorsi nella sede del Comando Provinciale ed in quelle delle Compagnie distaccate, il Colonnello Ligato ha espresso grandissima soddisfazione per l’ottimo lavoro svolto, durante gli anni del suo comando dai Carabinieri della Provincia di Arezzo, frutto dell’impegno costante e responsabile verso la cittadinanza per garantire la sicurezza ed assicurare la presenza e la vicinanza dell’Arma.
Alcune considerazioni e un sintetico bilancio di tre anni d’attività: priorità è stata data al controllo del territorio ed al contrasto degli episodi di microcriminalità , dei reati contro il patrimonio e alla diffusione degli stupefacenti, soprattutto tra i giovani; attività che ha dimostrato la sua efficacia non solo con le quasi mille persone arrestate e le oltre 8000 denunciate, ma soprattutto, con la progressiva e costante diminuzione dei delitti consumati nel territorio, con particolare riferimento a quelli predatori che maggiormente incidono sulla percezione di sicurezza dei cittadini. Altissima l’attenzione rivolta da tutte le articolazioni dell’Arma della Provincia di Arezzo verso il fenomeno della violenza di genere con migliaia di interventi effettuati a tutela delle potenziali vittime, tradottisi nei tre anni in 41 arresti, 381 persone denunciate e 72 provvedimenti cautelari adottati.
Numerose le attività investigative condotte dai reparti dell’Arma nel settore degli stupefacenti che hanno consentito di individuare e disarticolare network di smercio delle droghe attivi in città e in provincia, con l’esecuzione di oltre 50 arresti negli ambienti della criminalità locale e straniera; tra le operazioni di maggior rilievo si ricorderanno la Rottweiler 2016 e la più recente Nigerian Connection conclusa con l’arresto di un gruppo di richiedenti asilo di origine africana.
Non meno importanti le indagini svolte nel campo del sociale e della tutela delle categorie di persone più vulnerabili: malati e anziani. Tra queste, l’attività conclusa ad aprile dello scorso anno dai Carabinieri di Bibbiena con i reparti speciali del NAS di Firenze e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Arezzo che ha portato all’interdizione dall’esercizio della professione sanitaria per mesi 12 nei confronti di 6 operatori socio sanitari di una casa albergo per anziani di Castel San Niccolò (AR) ove sono state accertate reiterate condotte di maltrattamento e vessazione nei confronti degli anziani ospiti, per lo più affetti da gravi patologie in fase terminale; ma anche l’indagine che portò sul finire del 2017 all’emissione di 12 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei componenti di un’associazione a delinquere finalizzata alla truffa a danno di persone anziane e sole con la tecnica del sedicente Carabiniere, con circa 70 episodi accertati nel territorio della Provincia di Arezzo.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
IL SYRAH NELLA NUOVA ROTATORIA

IL SYRAH NELLA NUOVA ROTATORIA

🍇L’acero e la vite insieme, ecco il nuovo allestimento della rotonda di via dei Mori a cura della Cortona Doc 👇

www.sr71.it/2022/11/25/lacero-e-la-vite-insieme-ecco-il-nuovo-allestimento-della-rotonda-di-via-d...
... See MoreSee Less

LUPO AZZANNA CAPRIOLO

LUPO AZZANNA CAPRIOLO

🐺🐐Un lupo che azzanna un capriolo. Un normale episodio regolato dalle leggi della natura: il predatore che mangia la preda. Ma attenzione: in questo caso è successo nei pressi di viale Bartolomeo Della Gatta, vicino alle porte del centro storico di Castiglion Fiorentino.

Il video è stato ripostato dal sindaco Mario Agnelli e sta facendo il giro del web, innescando il dibattito.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Tutto bene tutto naturale fino a che non azzanna il tuo cane oppure peggio ancora non mira ai bambini piccoli e vorrei dire agli esperti che il lupo dalle nostre parti non c’era , i miei nonni vivevano in montagna e il lupo non lo hanno mai visto !

Si chiama catena alimentare. Anche noi uccidiamo altri esseri viventi per nutrirci. Non ci trovo nulla di clamoroso.

Normale in natura…. Si… nei parchi lontano da ABITAZIONI E BESTIAME, censiti e controllati! Non in mezzo alle case e ai bambini! INCOMPETENTI

È forse possibile che la raccolta dei rifiuti così come è organizzata da qualche anno a Castiglioni (ossia l'abbandono di rifiuti per strada), incentivi la fauna selvatica ad avvicinarsi ai centri abitati?!

Ma quale dibattito?

Tutto molto normale, adoggi spesso sono anche nei centri abitati in cerca di prede...cani gatti e animali da cortile

No alla strage di panettoni ! SAVE PANETTONE

Non vedo niente di strano. Sembra che a vedere un lupo mangiare naturalmente una preda si assista all’atterraggio di alieni. Ma la smettiamo una volta per tutte con questi sensazionalismi da popolino ignorante?🤦‍♀️

E’ una catena alimentare..i lupi non vanno al supermercato

Ma per forza . Vietano gli abbattimenti anche se ce ne sono troppi e scendono in ambito urbano, quando poi azzanneranno un bambino o un cagnolino non urleranno piu al “poverino”

🎉

Jacopo Marchini

Che altro doveva fare un lupo con un capriolo !!????

brutte bestiacce

View more comments

ESALAZIONI DI MONOSSIDO, MALORE PER IL SACERDOTE E UNA DONNA

E successo alla Chiesa di San Bartolomeo a Pergo

https://www.sr71.it/2022/12/01/esalazioni-di-monossido-durante-il-catechismo-malore-per-il-sacerdote-e-una-donna/

ESALAZIONI DI MONOSSIDO, MALORE PER IL SACERDOTE E UNA DONNA

E' successo alla Chiesa di San Bartolomeo a Pergo

www.sr71.it/2022/12/01/esalazioni-di-monossido-durante-il-catechismo-malore-per-il-sacerdote-e-un...
... See MoreSee Less

STASERA A TEATRO

🎭Cortona, la stagione teatrale prosegue con Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi in «Le verdi colline dell’Africa» 👇
 
https://www.sr71.it/2022/12/01/cortona-la-stagione-teatrale-prosegue-con-sabina-guzzanti-e-giorgio-tirabassi-in-le-verdi-colline-dellafrica/

STASERA A TEATRO

🎭Cortona, la stagione teatrale prosegue con Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi in «Le verdi colline dell’Africa» 👇

www.sr71.it/2022/12/01/cortona-la-stagione-teatrale-prosegue-con-sabina-guzzanti-e-giorgio-tiraba...
... See MoreSee Less

FUGA DAL CENTRO STORICO? NON PIÙ

FUGA DAL CENTRO STORICO? NON PIÙ

🏡 “No, adesso non c’è più una fuga dai centri storici: ecco perché”, lo dice Carlo Barbagli, agente immobiliare presidente di Barbagli Immobiliare e presidente Fimaa Italia Confcommercio - Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari Toscana e Arezzo, l’associazione satellite di Confcommercio

🎤 nell’intervista di Luca Amodio, Carlo Barbagli ci sfata il mito della “fuga dai centri storici” ed anzi: si può parlare di rilancio?


Barbagli Immobiliare
Confcommercio
Fimaa Italia Confcommercio - Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari
Confcommercio
... See MoreSee Less

ARRIVA YUMAN PER UN CONCERTO DI BENEFICENZA

🎵🎹Cortona, il concerto di Yuman nella serata di beneficenza dedicata a Giulio Innocenzi, appuntamento il 3 dicembre 👇

https://www.sr71.it/2022/11/30/cortona-il-concerto-di-yuman-nella-serata-di-beneficenza-dedicata-a-giulio-innocenzi-appuntamento-il-3-dicembre/

ARRIVA YUMAN PER UN CONCERTO DI BENEFICENZA

🎵🎹Cortona, il concerto di Yuman nella serata di beneficenza dedicata a Giulio Innocenzi, appuntamento il 3 dicembre 👇

www.sr71.it/2022/11/30/cortona-il-concerto-di-yuman-nella-serata-di-beneficenza-dedicata-a-giulio...
... See MoreSee Less

Load more