fbpx

Cortona Jazz Night, il 10 agosto nel centro storico 9 concerti gratuiti


Terza edizione della Notte Bianca, anche questa volta nella splendida cornice della Notte di San Lorenzo. Grande jazz, improvvisazione, elettronica e sound design. Eventi collaterali legati alla buona cucina e alla degustazione al bicchiere di Vini di Cortona in collaborazione con Consorzio di tutela dei vini D.O.C. Cortona, shopping e tanto, tanto altro. Da non perdere la suggestiva apertura in notturna del Maec che proporrà l’ingresso a prezzo ridottissimo fino alle ore 23,00.
L’intervista al sindaco di Cortona Luciano Meoni

Ma vediamo nel dettaglio il programma musicale:
Partiamo da Via Nazionale alle ore 18,00 con Los Adoquines de Spartaco.
Per la prima volta nelle strade di Cortona avremo il piacere di avere la “murga”, una forma di teatro di strada che coniuga musica, danza e recitazione. Con i loro ritmi latino-americani, gli artisti coinvolgeranno tutti gli spettatori in una performance dinamica e intererattiva.
L’intervista al presidente dell’associazione Mammut, Antonio Massarutto

Sempre in Via Nazionale dalle ore 19,00 i giovanissimi musicisti cortonesi Bitini, Presentini, Bianchi, accompagneranno la cantante italo americana di Boston Lisa Fantini.

In Vicoli Fierli alla Tigelleria Giù da Scara e Beo alle ore 19,30 il duo Amedeo Verniani e Francesco Panconesi, contrabbasso, sax tenore. I due musicisti, seppur giovanissimi, suonano insieme da diversi anni, e in questa particolare location eseguiranno un repertorio misto di standard della tradizione jazzistica e nuove composizioni originali. Primo set all’interno del locale alle 19,00, con lo standard jazz.
Parlano i rappresentanti delle associazioni di categoria, Carlo Umberto Salvicchi per Confcommercio e Lucio Gori per Confesercenti

Come per lo scorso anno sarà riconfermato lo street food e la chiusura eccezionale di Via Dardano dalle ore 19,30 fino a tardi. Oltre alle specialità enogastronomiche in tema Jazz preparate per l’occasione dai locali, andranno in scena gli URIBE, il duo perugino, alle percussioni Roberto Gatti e al piano Manuel Magrini vedrà per l’occasione come special guest il trombettista senese Mirko Rubegni.
La diretta della conferenza stampa

Cortona Jazz, conferenza stampa di presentazione cortona jazz night – sabato 10 agosto@cortonajazz @comunedicortona #jazz #night #10agosto @filoq @gianni_denitto @murgalosadoquines @dariopagani66 #concerti #live🎥 la diretta della conferenza stampa 🎤 le interviste 📺 la sintesi🎷 il programma completo della serata➡️ https://www.sr71.it/2019/08/07/cortona-jazz-night-il-10-agosto-nel-centro-storico-9-concerti-gratuiti/

Pubblicato da SR 71 su Mercoledì 7 agosto 2019

Nell’incantevole Piazza Pescheria, con la bellissima veduta sul Palazzo del Comune, alle ore 20,00 il batterista cortonese Dario Pagani sarà in trio con Michele Bondesan al contrabbasso e con Andrea “Atreio” Marcucci , uno dei pochissimi in Italia specializzati nello chapman stick, un’occasione imperdibile per ascoltare questo originale strumento.

Alle 21,00 ci sarà il giovanissimo quartetto composto da Fioretti, Petrecca, Bonti, Crespi (piano, tromba, contrabbasso, batteria) in Piazza Signorelli. Tutti e quattro i musicisti provenienti dal Siena Jazz, frutto delle masterclass del Festiva Jazz di Aprile proprio qui a Cortona. Con la loro simpatia e la loro musica in puro stile Jam coinvolgeranno il pubblico dell’intera Piazza.

A seguire il secondo set alle ore 22,00 sempre da Scara e Beo, questa volta all’aperto, tra lo Slargo dei Vicoli Fierli/Venuti/Coppi e Via San Sebastiano. Il duo Verniani Panconesi questa volta proporranno le loro composizioni, uniche per originalità e ricerca stilistica. Location davvero particolare per suoni innovativi.
In Piazza Repubblica dalle 22,30 Gianni Denitto sassofonista eclettico, da sempre maestro di improvvisazione jazz, world music, elettronica e sound design. Per l’occasione porterà in scena il suo album KĀLA, mescolando i suoni del suo sax alla musica elettronica più sperimentale.
Uno spettacolo sonoro e visivo davvero suggestivo.
Chiuderà la notte FiloQ live alle ore 23,30. FILOQ producer, dj, esploratore sonoro e dubmaster. Il jazz e la musica elettronica, musica tradizionale proveniente da ogni parte del mondo e beat digitali in un taglia e cuci vorticoso.
Il risultato sarà un ritmo incontenibile e coinvolgente!
Insomma non mancate! Sarà una serata memorabile!

CORTONA JAZZ NIGHT 2019

• Via Nazionale ore 18,00 (6,00 pm)
Los Adoquines de Spartaco murga

• Via Nazionale ore 19,00 (7,00 pm)
Bitini, Presentini, Bianchi, Fantini basso, chitarra, chitarra, voce

• Vicoli Fierli, Tigelleria Giù da Scara e Beo (interno locale)
ore 19,30 (7,30 pm)
Verniani, Panconesi, contrabbasso, sax tenore part. 1

• Via Dardano ore 19,30 fino a tardi (7,30 pm till late)
URIBE Gatti, Magrini+Rubegni percussioni, piano, tromba

• Piazza Pescheria ore 20,00 (8,00 pm),
Atreio, Bondesan, Pagani chapman stick, contrabbasso, batteria

• Piazza Signorelli ore 21,00 (9,00 pm) (tra la Banca e Maec) 3×2 mq
Fioretti, Petrecca, Bonti, Crespi piano, tromba, contrabbasso, batteria

• SlargoVicoli Fierli/Venuti/Coppi e Via San Sebastiano,
Tigelleria Giù da Scara e Beo
ore 22,00 (10,00 pm)
Verniani, Panconesi, contrabbasso, sax tenore part. 2

• Piazza Repubblica ore 22,30 (10,30 pm)
KĀLA sax/electronics & video live performance
ore 23,30 (11,30 pm)
FiloQ live

Degustazione al bicchiere dei Vini di Cortona in collaborazione con Consorzio di tutela dei vini D.O.C. Cortona presso i locali: Giù da Scara e Beo, Enoteca Molesini, Ristorante Pane e Vino, Osteria del Teatro, Ristorante la Loggetta, Ristorante Ambrosia, Trattoria Toscana, Trattoria Dardano, Osteria da Franco.
L’evento, organizzato dall’Associazione culturale Mammut, è patrocinato e sostenuto dal Comune di Cortona, con il contributo dei Commercianti e Artigiani del Centro storico di Cortona. L’iniziativa è inserita nell’ambito del progetto della Regione Toscana di promozione della rete territoriale dei ristoranti aderenti a “Vetrina Toscana” predisposto dalla Camera di commercio di Arezzo- Siena, con  l’assistenza tecnica di Confesercenti e Confcommercio  ed il contributo dell’Unioncamere Toscana.