fbpx

Archeologia, trekking, benessere e teatro nel fine settimana del Maec

Si avvicina un altro weekend ricco di eventi per il MAEC che da venerdì a domenica propone iniziative di arte contemporanea, convegni di etruscologia, trekking sensoriali, e sessioni di yoga al tramonto.
Si comincia proprio venerdì 5 luglio con “Contemplum al tramonto. Al Parco tra Archeologia e Benessere”. In collaborazione con Aion Cultura Gabriele Chi, Fitness Tuscany è in programma alle ore 18 una visita guidata dell’area archeologica del Sodo seguita da brevi meditazioni guidate, mindfulness e yoga dolce nella suggestiva cornice di questo maestoso luogo sacro per gli Etruschi. (Prenotazione obbligatoria Costo: € 7 info: 0575637235 – prenotazioni@cortonamaec.org).
Di buon mattino sabato 6 luglio tutti pronti per il trekking sensoriale. Alle ore 8,30 i partecipanti partiranno alla volta delle località Montanare. Qui, in compagnia della guida ambientale Donato Caporali e dell’artista Roberto Ghezzi attraverseranno un sentiero tra dolci colline, oliveti abbandonati, boschi di quercia e carpino, su strade bianche e interpoderali, con belle finestre sulla Valdichiana. Arriveranno fino a Sepoltaglia che talune ricostruzioni storiche vogliono individuare come il luogo di battaglia tra Annibale e i suoi cartaginesi contro l’esercito romano. Nel cammino viene organizzato un workshop sulla realizzazione di opere artistiche attraverso i sensi.
(Prenotazione obbligatoria Costo: € 5 (info: WhatsApp: 3381622264 donatocapo83@gmail.com)

Sabato 6 luglio alle ore 18 all’Hotel Farneta il professor Stephan Steingraber docente di Etruscologia e Antichità Italiche all’Università di Roma Tre dibatterà sul tema “L’altare-terrazza del Tumulo II del Sodo e altri confronti in Etruria: altari, rampe, camere cultuali, riti funebri”.
Seguirà una cena a tema dal titolo “Memorie etrusche nella cucina tipica dell’Italia centrale” sempre presso l’Hotel Farneta (Prenotazione obbligatoria: 0575610382 – 3493415804)

Domenica 7 luglio è in programma uno degli appuntamenti più significativi del progetto “MAEContemporaneo”.
Sul palcoscenico naturale di piazza Signorelli alle ore 18,30 si esibirà la Compagnia Kinkaleri che porterà in scena lo spettacolo “Everyone Gets Lighter | All!”.
Si tratta di un progetto sul linguaggio strutturato in percorsi fisici, verbali, visivi, sonori, mirati allo sviluppo di un pensiero nella totale libertà espressiva.
Durante la performance verranno utilizzate una serie di movimenti corporei codificati che corrispondono ognuno a una lettera dell’alfabeto. I diversi movimenti danno vita a una coreografia che diventa una forma di scrittura in cui l’espressività della parola si unisce a quella del corpo e il testo poetico si fa danza.
Sempre per il progetto “MAEContemporaneo” da domenica 8 luglio saranno visitabili le opere di Land Art realizzate dall’artista Roberto Ghezzi. Seguendo il corso del Rio di Loreto a Cortona, accanto al parco archeologico del Sodo, vengono ripercorse le tracce della storia dell’antica città, da insediamento etrusco a luogo immerso nel contemporaneo, grazie all’incontro con l’artista e con le sue installazioni che saranno adagiate nel letto del fiume.

Sarà anche un week end particolarmente social con la partecipazione straordinaria del top influencer di Instagram Benedetto Demaio (@benedettodemaio)
Prosegue, infatti convintamente, il progetto di promozione avviato dal comitato MAEC all’inizio del 2019 che sta puntando sul mondo dei social media marketing e dell’influencer marketing per aumentare l’attrattiva turistica di Cortona e delle sue proposte culturali.
Dopo l’ottimo riscontro del primo #instragramtour di maggio, arriva per questa occasione Benedetto Demaio che oggi collabora con le più grandi aziende italiane producendo contenuti esclusivi. Demaio è anche personaggio di riferimento sia nel mondo dell’arte che nell’ambito del turismo culturale.
Sarà ospite a Cortona per due giorni e realizzerà delle Instagram Stories in tempo reale per raccontare la città e le sue bellezze artistiche oltre le iniziative che in questi giorni animano Cortona grazie anche al programma di “100 ore di eventi al MAEC”.
“Conosco poco Cortona e già l’idea di visitare o meglio ancora scoprire un luogo nuovo è un incipit più che entusiasmante”, spiega Demaio. “Quando mi trovo in un posto mi piace immergermi completamente nelle abitudini locali ed assorbire la sua cultura, le usanze, i sapori e i colori, anche se la permanenza è breve. Credo che sia il modo più efficace per conoscere l’identità di un luogo e comprenderne l’essenza. Poi c’è l’arte, che è la mia passione ed è ciò che ricerco sempre quando mi avventuro in nuovi viaggi. Mi incuriosisce e mi affascina l’idea di visionare delle performance artistiche che sperimentano nuovi linguaggi visivi e comunicativi, è sempre interessante conoscere punti di vista artistici differenti dal mio, è un arricchimento indispensabile per chi si nutre di creatività. Ci sono tutte le premesse perché questa esperienza sia avvincente, so già che farò scorta di bellezza ed emozioni”.
Sarà possibile seguire gli eventi live sui canali Instagram @maec_cortona e Facebook del museo. #apropositodelmaec è il nome ufficiale degli eventi.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

https://www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/

24 PAIA DI CALZINI, TRE DI SCARPE POI MAGLIETTE E STIVALI: FURTO PER OLTRE MILLE EURO

www.sr71.it/2022/11/26/furto-alloutlet-per-oltre-mille-euro-beccata/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

" La donna, dopo le formalità di rito, è stata messa in libertà, non si è ritenuto di dover richiedere misure coercitive." Potevate lasciagli anche la refurtiva, tanto fra 1 giorno rifarà la stessa cosa.

Bene, allora oggi giratina all'outlet

Gli articoli sempre meno precisi nei riferimenti, per quanto ancora si usa chiamarlo Outlet Valdichiana Village, quella struttura anni fa ha mutato il nome in “Valdichiana Village”, la proprieta virrebbe darsi un tono piu elevato, ma sarà dura crollarsi quel marchio di dosso. A proposito del furto, ma quelke tenaglie non avranno suonato all’ ingresso e all’ uscita dai negozi ?

Praticamente ha "legalizzato" il furto.

Liberata. E stata riconsegnata la refurtiva????

Ma poi sarei curiosa di sapere come ha fatto a nascondere tre paia di scarpe e gli stivali... 🤦‍♀️

quindi è in libertà, ma senza il cambio di calzini.

3 o 4 mesi di galera ? A quando il prossimo furto ?

View more comments

Load more