fbpx

Concerti, attività per bambini ed escursioni. Torna 100 ore di eventi al Maec

Per i ponti turistici di primavera largo alle promozioni legate alle famiglie con la proposta “I genitori al Museo e i figli con le Fate-Tate”. Tutte le famiglie con bambini possono visitare il MAEC e la mostra “1738 la scoperta di Ercolano. Marcello Venuti: politica e cultura tra Napoli e Cortona” con biglietto a tariffa ridotta (€ 5) mentre i bambini avranno a disposizione un servizio di baby-sitting gratuito.
Sempre nei ponti che vanno da Pasqua fino al 1 maggio è attivo un servizio navetta con visita guidata al parco archeologico che parte da piazza Garibaldi nel centro storico alle ore 11.
Le interviste al sindaco Francesca Basanieri, al presidente Maec Albano Ricci, al vice lucumone dell’Accademia Etrusca Paolo Bruschetti e a Massimo Magurano dell’Hotel San Michele

Torna 100 ore di eventi con il Maec, le interviste al sindaco Francesca Basanieri, al presidente Maec Albano Ricci, al…

Pubblicato da SR 71 su Martedì 16 aprile 2019

Il mese di aprile si conclude in bellezza con l’organizzazione di una tappa del Cortona Jazz Festival all’intero del parco archeologico. L’appuntamento è in programma venerdì 26 aprile alle 17,30 con lo spettacolo “Conduction Ensemble” con ben 15 elementi diretti da OhadTalmor che si esibiranno eccezionalmente sulla scalinata della tomba dei Principes.
A maggio si aprono numerosi momenti di approfondimento legati anche a stretto filo alla mostra “1738 la scoperta di Ercolano. Marcello Venuti: politica e cultura tra Napoli e Cortona”con iniziative rivolte ancora anche ai più giovani.
Le “Suggestioni di una Mostra” saranno proposte al pubblico in una speciale e particolare esposizione fotograficarealizzata dal Fotoclub Etruria con gli scatti degli allievi del corso di fotografia.
Sabato 4 maggio alle ore 16 nelle sale didattiche del MAEC spazio ad un laboratorio (dai 6 ai 12 anni) dal titolo “Pompei ed Ercolano: le case ai tempi dei romani e la tecnica del mosaico”. Tornerà anche la musica con le sonorità celtiche proposte, sempre il 4 maggio alle ore 18 al Parco archeologico del Sodo in un concerto realizzato in collaborazione con Cortona Cristiana.
Altri appuntamenti per ragazzi sono in programma il 19 maggio alle ore 10 con “Tyrrenikà: la Tabula Cortonensis e la scrittura etrusca” e il 25 maggio alle ore 16 co il laboratorio dal titolo “La Musa Polimnia e l’arte dell’affresco”.
Spazio anche alle scuole del territorio con una due giorni realizzata alunni dell’ISIS “A.Vegni” di Capezzine, indirizzo alberghiero (l’11 e il 18 maggio) in collaborazione con AION Cultura, che accompagneranno il visitatore lungo il percorso museale, presentando gli aspetti legati all’alimentazione e agli usi e costumi sia nell’epoca romanache nel settecento. Nelle stesse giornate ci saranno interessanti incontri culturali curati dal vice lucumone Paolo Bruschetti (l’11 maggio sul collezionismo e la raccolta Venuti) e Bianca Gioia Marino (il 18 maggio sul progetto Across The Stones).

Il mese di maggio proseguirà con il calendario di incontri culturali a Palazzo Venuti in via Guelfa (oggi sede dell’Hotel San Michele che patrocina l’iniziativa ) dal titolo “Incontrarsi a maggio”che vedranno la partecipazione dell’archeologa Antonella Falcone(9 maggio ore 18), del professionista di Art DefenderEnrico Carboni (23 maggio ore 18), con il comandante del Nucleo dei Carabinieri Tutela Patrimonio Artistico (30 maggio ore 18) e con il direttore del Mann Paolo Giulierini (31 maggio ore 18).
Il 18 maggio è in programma l’apertura serale del museo nell’abito dell’iniziativa regionale “La Notte dei Musei” in collaborazione con Rasenna in Tuscanyche proporrà una degustazione di vini etruschi.

Il mese di giugno si apre ancora con le suggestioni legate alla mostra con le opere di Ercolano (1 giugno ore 11 al MAEC- “Dal Tripode con sfingi al design moderno” con l’architetto Marco Mancini e il 2 giugno ore 17,30 con la conferenza di fine mostracurata da Luigi DonatiLucumone dell’Accademia Etrusca) per poi proseguire con numerose iniziative tutte al Parco archeologico del Sodo tra giornate all’insegna dell’arte (Cianotipie in cammino 16 giugno ore 9con Donato Caporali e Roberto Ghezzi), teatro archeologico con Rumor Bianco (16 Giugno ore 18), Contemplum al tramonto(21 giugnoe tutti i venerdì di lugliocon AION CulturaGabriele Chi, Fitness Tuscany) e Passeggiatealla scoperta dei luoghi frequentati dal brigante Gnicche(23 giugno con Aion Cultura e Compagnia il Cilindo.

A Luglio torneranno i trekking sensoriali (6 luglio ore 9 e27 luglio ore 19) per poi lasciare spazio a molte performance artistiche: 7 luglio ore 18.30al MaecEveryonegetslighterall(evento performativo della compagnia Kinkaleri); 14 luglio ore 19.00 allaTanella di PitagoraAndromaca con l’associazioneculturale Rumor Bianco; 19 luglio ore 18.00 ORT in Concerto al MAEC Parco;21 luglio ore 18.30 alla porta Bifora e alla TanellaAngori con lo spettacolo “Che ci prende l’anima di Dario Fo e Franca Rame” (Rumor Bianco).

Per tutto il mese di Agosto ogni mercoledì alle ore 17 spazio a visite guidate in lingua inglese in collaborazione con Omnia Turist.
Nel mese di Settembre torneranno i campus settembrini per i bambini dai 6 ai 12 anni (dal 2 al 6 settembre al Parco archeologico del Sodo). Il 15 settembre spazio all’evento performartivo di Manuela Mancioppi in collaborazione con #CUT e il 29 settembre si chiuderà in bellezza con una camminata tra i boschi cortonesi alla ricerca e riconoscimento delle erbe spontanee officinali.

Per rimanere aggiornati sugli eventi del Maec è possibile collegarsi al sito https://cortonamaec.org/it/

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola Dux sia la Ss. Per luomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.

INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola "Dux" sia la "Ss". Per l'uomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Dura lex sed lex. Non mi pronuncio sulla norma del codice penale, peraltro da voi erroneamente riportata, in quanto essendo legge dello stato non spetta a me criticarla. Tuttavia mi sorgono alcune perplessità; in primis, ma davvero non ci sono altre notizie da riportare? In secondo luogo, ma davvero le nostre forze dell'ordine non hanno problemi più urgenti da affrontare che non andare in prossimità dell'abitazione di un denunciato per cercare delle pietre con delle incisioni equivoche?

Ma mi domando ognuno di noi non è libero di dire e pensare.

È reato.

Che. Notiziona mamma mia.... E soprattutto che bella democrazia che è l'Italia

WLF non piace più a nessuno che tristezza

Io voglio anche ľapologia al comunismo!

Dividi et impera.

Che notiziona 😅

Ci sono "consiglieri comunali" con tatuaggi che riguardano Benito Mussolini, ci si scandalizza per cosa? De che se parla? Quello no ma quell'altro si..siamo il bel paese..

Jovanotti canta viva la libertà peccato che sia dolo una splendida canzone

Ok facciano pure la denuncia ma poi vadano a prendere a casa anche Giuseppe Conte che sono giorno che invoca la piazza ed il disordine per il RDC. Ipocrita schifoso.

Marco Dragoni

Mentre chi inneggia oggi al comunismo e soprattutto alle cooperative rosse sponsorizzate da pantalone quello sì va più che bene ehhh

Il disagio sociale è forte

ma i manifestanti che inneggiavano la morte della Meloni,sono tutti liberi, come mai?

View more comments

SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mica pizza e fichi!!!!

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

Load more