fbpx

Cultura andata e ritorno, ecco gli Stati generali

Fine settimana di laboratori gratuiti e incontri con ricercatori e artisti di prestigio per il racconto di una comunità

Venerdì 15 e sabato 16 marzo si rinnova a Castiglion Fiorentino l’appuntamento con gli Stati Generali della Cultura a cura di Comune di Castiglion Fiorentino e Officine della Cultura, un’occasione d’immersione nelle politiche culturali del territorio e d’incontro con i tanti volti dell’arte con lo spirito del dialogo e della partecipazione. Per l’edizione #3 del 2019, dal titolo “Cultura andata e ritorno – Dall’individuo alla comunità, dalla comunità alla persona”, ancora un doppio appuntamento dedicato ai laboratori creativi e all’incontro in forma di racconto e di dialogo tra cittadini, associazioni e amministratori in merito al fare cultura. Tema generale di questa terza edizione il “dare” e il “ricevere” dell’individuo, posto al centro del confronto culturale, dall’indagine su se stesso a quella come persona nella comunità. Si parlerà dunque di autobiografia e del valore della memoria, mentre saranno riportate esperienze, locali e nazionali, in cui la persona-cittadino, da sola o in forma associata, non si pone più (o soltanto) come fruitore della cultura ma s’impegna nello svolgere un’azione attiva e concreta in ambito culturale, sociale e di rigenerazione urbana. Esperienze di cittadinanza attiva attraverso le quali le persone possono “dare” e “ricevere”, dall’individuo alla comunità, dalla comunità alla persona, in un percorso, appunto, di andata e ritorno.
Le interviste a Massimo Ferri, Officine della Cultura e a Massimiliano Lachi assessore alla Cultura

Presentazione Stati Generali della Cultura Castiglion Fiorentino. Le interviste a Massimo Ferri, Officine della Cultura…

Pubblicato da SR 71 su Venerdì 8 marzo 2019

«Gli Stati Generali della Cultura stanno seguendo un’evoluzione quasi “naturale” – ha spiegato l’Assessore Massimiliano Lachi – mettendo in relazione il nostro territorio, culturalmente molto più vivo di quanto si immagini, con esperienze nazionali e internazionali capaci di mostrare rotte da praticare e, allo stesso tempo, barriere da superare. Un’occasione straordinaria, per la nostra città, di confronto costruttivo nei termini di una progettazione partecipata per il possibile futuro non solo delle politiche culturali ma della cultura stessa». Parole ribadite da Massimo Ferri, Presidente di Officine della Cultura: «La prima edizione del 2017 si poneva l’obiettivo di definire lo stato del panorama culturale della città e del territorio di Castiglion Fiorentino anche attraverso la somministrazione di un questionario e la successiva elaborazione dei dati raccolti. L’edizione 2018 ha spostato l’asticella, coinvolgendo nel percorso anche gli altri comuni della Val di Chiana Aretina e dandosi un tema più analitico legato alla Città e alla comunità che si racconta, per sé e per chi si trova a viverla. È venuto naturale nel 2019 effettuare un ulteriore passaggio, questa volta nella direzione opposta, mettendo al centro dell’attenzione l’individuo».

Appuntamento inaugurale venerdì 15 marzo, dalle ore 8:45 alle ore 13:00 presso il Teatro Comunale Mario Spina di Castiglion Fiorentino con l’attivazione dei workshop a partecipazione gratuita per i quali è già possibile iscriversi. Protagonista la creatività, nelle sue tante forme, veicolata da professionisti dei vari ambiti artistici. Nella Sala Corsi “Il respiro e la voce come cura di sé”, laboratorio sull’uso della voce condotto da Enrica Zampetti, attrice e operatrice teatrale. Sul palcoscenico “Musica in movimento. Le prime forme della musica, il battito delle mani, l’arte del tempo, la musica e il suo movimento”, laboratorio musicale condotto dal percussionista Andrea Cetica, (Scuola di Musica V. Giovagnini – Il Melograno) e da Stefania Pace, ballerina, coreografa, insegnante (Società Ginnastica F. Petrarca – Alfa Ballet). Nel Sottotetto “Concretamente. La Forma del Pensiero. Il viaggio interiore e culturale a livello artistico, una andata e ritorno che modifica l’approccio con la materia e la evolve”, laboratorio artistico condotto dallo scultore Lucio Minigrilli. Nel Bar “Music is the Girl I Love: scritture musicali, scritture di sé, scritture per la scena”, laboratorio di drammaturgia teatrale condotto da Andrea Merendelli attore, regista, drammaturgo. Nell’Accesso agli ordini “Se scrivi ti conosci. A partire da un incipit famoso potrai scrivere un breve racconto e conoscere te stesso”, laboratorio di scrittura creativa a cura di ICEC e della psicoterapeuta Maria Saccà. E, per finire, il laboratorio trasversale di Storytelling dal titolo “Atelier Etnografico. Seminario di etnografia intorno all’apprendimento della cultura”, un gruppo di studenti del Liceo Scientifico “G. Da Castiglione” seguirà i laboratori e ne curerà lo storytelling sotto la guida di Jacopo Bucciantini, Davide Lucioli e Daniele Bianchi componenti dell’Associazione L’Ulcera del Signor Wilson. Per partecipare ai laboratori è gradita l’iscrizione anticipata tramite e-mail da inviare a segreteria(at)statigeneralicultura.it indicando nome, cognome, età, laboratorio preferito e seconda scelta.

Secondo appuntamento sabato 16 marzo, dalle ore 9:30 alle ore 13:30 sempre ad ingresso libero presso l’Auditorium Le Santucce, per una mattina dedicata al tema “Cultura andata e ritorno – Dall’individuo alla comunità, dalla comunità alla persona”.

L’incontro, moderato dal giornalista Massimo Pucci, avrà tra gli ospiti principali Duccio Demetrio, già professore ordinario di Filosofia dell’educazione e di Teorie e pratiche della narrazione all’Università di Milano Bicocca e fondatore della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, con una relazione dal titolo: “Culture autobiografiche per le persone e la comunità: l’esperienza anghiarese”. La giornata di studi sarà introdotta dall’Assessore alla Cultura del Comune di Castiglion Fiorentino, Massimiliano Lachi, e da Gianni Micheli, responsabile formazione e comunicazione Officine della Cultura. Altri preziosi interventi quelli di Marco Betti (CAOS – Centro Arti Opificio Siri di Terni), Chiara Dionigi (Associazione Fiorivano le Viole di Perugia) con una relazione dal titolo “Fiorivano le viole, una cellula di resistenza creativa”, della sezione aretina dell’Associazione Donne Di Carta, di Daniele Bonarini (regista di Poti Pictures), di Camillo Brezzi (Direttore Scientifico dell’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano), di Roberto Barbetti (Direttore Fondazione Guido d’Arezzo), di Simone Zacchini (Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Scienze della Formazione) con un intervento dal titolo “Parole nomadi. La filosofia entra in carcere”, dell’Università delle Tre Età di Castiglion Fiorentino incentrando il racconto sul “Valore dell’educazione permanente” e di Stefania Battaglini (educatrice Cooperativa Sociale Koinè) che svilupperà il tema “La cultura nel territorio attraverso i servizi. Casa di Pinocchio – progetto Viva, servizi territoriali alla disabilità”. La discussione sarà altresì arricchita dalla possibilità di prenotarsi per un intervento di massimo 5 minuti a chiusura della mattinata, per chiunque abbia a cuore la cultura a Castiglion Fiorentino e non solo.

Ulteriori informazioni in merito alla terza edizione degli Stati Generali della Cultura sono reperibili visitando il sito www.statigeneralicultura.it, all’interno del quale è possibile navigare attraverso una vasta galleria videofotografica relativa alle due precedenti edizioni, e la pagina Facebook del progetto.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.
Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.
Type: OAuthException
L’EX LA PERSEGUITA: ARRESTATO

Pedinamenti, appostamenti. Ma non solo. L’ex le aveva anche danneggiato la macchina e bruciato un capanno agricolo di sua proprietà. Lunedì è stato arrestato dai carabinieri 👇

https://www.sr71.it/2023/03/04/arezzo-le-danneggia-la-macchina-e-le-brucia-il-capanno-i-carabinieri-arrestano-lo-stalker-che-perseguitava-lex/

L’EX LA PERSEGUITA: ARRESTATO

Pedinamenti, appostamenti. Ma non solo. L’ex le aveva anche danneggiato la macchina e bruciato un capanno agricolo di sua proprietà. Lunedì è stato arrestato dai carabinieri 👇

www.sr71.it/2023/03/04/arezzo-le-danneggia-la-macchina-e-le-brucia-il-capanno-i-carabinieri-arres...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Se riaprissero le case chiuse gli ex potrebbero impiegare il loro tempo in modo più costruttivo invece che distruttivo .........

INCIDENTE: QUATTRO FERITI
                                                                                                                                                              Incidente nel tratto maledetto di Marcena: due veicoli coinvolti e quattro feriti. Due uomini, 41 e 25 anni, e una donna di 59 anni sono stati trasportati in codice giallo al ps di Arezzo, un uomo di 54 anni in codice 3 allospedale di Siena.

https://www.sr71.it/2023/03/04/incidente-a-marcena-due-veicoli-coinvolti-e-quattro-feriti-al-pronto-soccorso/

INCIDENTE: QUATTRO FERITI
Incidente nel tratto maledetto di Marcena: due veicoli coinvolti e quattro feriti. Due uomini, 41 e 25 anni, e una donna di 59 anni sono stati trasportati in codice giallo al ps di Arezzo, un uomo di 54 anni in codice 3 all'ospedale di Siena.

www.sr71.it/2023/03/04/incidente-a-marcena-due-veicoli-coinvolti-e-quattro-feriti-al-pronto-socco...
... See MoreSee Less

IL LEONE RUGGISCE ANCORA

E ormai chi lo ferma più? Paolo Lucci, il leone castiglionese che aveva lasciato tutti a bocca aperta alla Dakar 2023, fa il bis ad Abu Dhabi, gara valida per il il campionato mondiale di rally. La sua posizione ad ora? Primo posto nella sua classifica. 

Sì, perché il centauro castiglionese con il suo terzo posto nella categoria di rally 2 alla gara negli Emirati Arabi adesso si posiziona nel gradino più alto del podio. 

Ecco il commento del suo team manager @gabriele_minelli72 che ricapitola lo score di Lucci.

🇮🇹 Montagne russe fino alla fine .. un grande Paolo Lucci #46 termina lAbu Dhabi Desert Challenge portandosi primo nella classifica Rally2 del World Rally-Raid Championship 2023! 🏆
🥈 Tappa odierna, guidando con una sola mano, P2 Rally2 e P9 assoluto
🥉 Classifica finale #ADDC 2023 P3 Rally2 e P10 assoluto

IL LEONE RUGGISCE ANCORA

E ormai chi lo ferma più? Paolo Lucci, il leone castiglionese che aveva lasciato tutti a bocca aperta alla Dakar 2023, fa il bis ad Abu Dhabi, gara valida per il il campionato mondiale di rally. La sua posizione ad ora? Primo posto nella sua classifica.

Sì, perché il centauro castiglionese con il suo terzo posto nella categoria di rally 2 alla gara negli Emirati Arabi adesso si posiziona nel gradino più alto del podio.

Ecco il commento del suo team manager Gabriele Minelli Dakar che ricapitola lo score di Lucci.

🇮🇹 Montagne russe fino alla fine .. un grande Paolo Lucci #46 termina l'Abu Dhabi Desert Challenge portandosi primo nella classifica Rally2 del World Rally-Raid Championship 2023! 🏆
🥈 Tappa odierna, guidando con una sola mano, P2 Rally2 e P9 assoluto
🥉 Classifica finale #ADDC 2023 P3 Rally2 e P10 assoluto
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Grazie mille! E grande Paolo!

Bravissimo!!!! orgoglio per tutti noi Castiglionesi 👏👏👏💯❤️

Grande Paolo 💪💪👋👋

Bravo Paolo!!👏👏

Bravissimo

Super Paolo Lucci

Complimenti Paolo 💪🦁

Grande Paolo !!!

Bravo Paolo 🍀👋🍀🇮🇹🍀

Un grande

View more comments

PARTONO I LAVORI AI PARCHEGGI

Cortona, partono i lavori ai parcheggi. Sosta gratuita ancora allo Spirito Santo. Più alberi al Mercato Vecchio

https://www.sr71.it/2023/03/03/cortona-partono-i-lavori-ai-parcheggi-sosta-gratuita-ancora-allo-spirito-santo-piu-alberi-al-mercato-vecchio/

PARTONO I LAVORI AI PARCHEGGI

Cortona, partono i lavori ai parcheggi. Sosta gratuita ancora allo Spirito Santo. Più alberi al Mercato Vecchio

www.sr71.it/2023/03/03/cortona-partono-i-lavori-ai-parcheggi-sosta-gratuita-ancora-allo-spirito-s...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Io penso che proprio non ci siamo. Se questo è aiutare il turismo a Cortona non sono d'accordo. Senza parlare poi di chi lavora o vive a Cortona. Dove dovremmo parcheggiare noi abitanti? Non vi lamentate se i cittadini se ne vanno

Penso che i cortonesi si ricorderanno di questa amministrazione per molti anni. Invece di valorizzarla la stanno piano piano degradando pezzetto dopo pezzetto. Quando i danni sono stati fatti, non si possono mettere le toppine come sull'asfalto.

Un’ amministrazione veramente GENIALE!

Al parcheggio dello Spitito Santo già ci sono i cartelli. Da quando saranno a pagamento? Sono previsti abbonamenti o riduzioni per chi lavora a Cortona?

Speriamo almeno che i lavori finiscano prima di Pasqua! Sempre meno parcheggi sia a Cortona che a Camucia e a pagamento quello dello Spirito Santo per venire incontro ai cortonesi e ai turisti?

Sarà possibile tutti questi parcheggi a pagamento

We NEED drivers/taxis!!!!!!! Not to penalize the people who drive that already need to walk up the huge hill!!!! The orange speed boxes with NO cameras in them??? 🤦🏻‍♂️ The new park (built right next to a park) and the work in the square in Camucia taking away much needed parking!!! What a complete waste of money and time!!!! 🤦🏻‍♂️

This administration has spent (wasted) so much money, this is how they are going to make some of it back? Charge people to park and then they have to walk up that huge hill?? I guess that’s why they are doing so many projects all at once because they know they are not going to get re-elected! 🤷🏻‍♂️

Ma questi hanno certe idee ,ma chi le partorisce queste incredibili genialate

Da non cortonese il mio modesto parere è che chi ha ideato di fare parcheggi a ca@@o di cane davanti alla porta bifora non ha nessuna cognizione della realtà e soprattutto non ha nessuna idea di dove si trova..... Roba da pazzi

When is the next election??? 🤔

Il cambiamento??? ... e ci sarà boh!!

Levateje el vino!!!!! 🤦

Credo, ben al di là del numero delle piante da tagliare (13 - 9 - 22...) che debba essere valutata con attenzione l'opportunità di soffocare con un parcheggio la porta Bifora da valorizzare, semmai, con un'area verde. Anche in questa circostanza è mancata la capacità di ascolto e la voglia di confrontarsi con i cittadini. È questo il limite più grande di questa Amministrazione.

View more comments

AUMENTA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA MA ANCHE LA TARI 

🚮 Cresce la raccolta differenziata. Nel 2017 era del 40, 7%, nel 2018 del 60,7%, nel 2019 del 62,2%, nel 2020 del 65,3%, nel 2021 del 66,2% e nel 2022 del 67,13%

💸Cresce la Tari in maniera esponenziale: in 20 anni siamo passati da 970 mila euro ai 2.507.790 euro di quest’anno

I dati del Comune di Castiglion Fiorentino:

https://www.sr71.it/2023/03/03/castiglion-fiorentino-tari-raccolta-differenziata/

AUMENTA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA MA ANCHE LA TARI

🚮 Cresce la raccolta differenziata. Nel 2017 era del 40, 7%, nel 2018 del 60,7%, nel 2019 del 62,2%, nel 2020 del 65,3%, nel 2021 del 66,2% e nel 2022 del 67,13%

💸Cresce la Tari in maniera esponenziale: in 20 anni siamo passati da 970 mila euro ai 2.507.790 euro di quest’anno

I dati del Comune di Castiglion Fiorentino:

www.sr71.it/2023/03/03/castiglion-fiorentino-tari-raccolta-differenziata/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Lo dici al comune e fanno come i cavalli hanno i paraocchi bo e cosi

Aumenta si anche la tassa per forza qui s Lucignano nei bidoni ci infilano di tutto da animali morti,pezzi di alberi ecc ecc senza telecamere ci di rimette tutti per forza peroo non va bene per niente che ...schifo !

TRAGEDIA NELLA NOTTE: MUORE A 32 ANNI

È successo a Terranuova Bracciolini:

https://www.sr71.it/2023/03/03/terranuova-bracciolini-incidente-mortale-perde-la-vita-a-32-anni/

TRAGEDIA NELLA NOTTE: MUORE A 32 ANNI

È successo a Terranuova Bracciolini:

www.sr71.it/2023/03/03/terranuova-bracciolini-incidente-mortale-perde-la-vita-a-32-anni/
... See MoreSee Less