fbpx

San Zeno, raddoppio sì, ma per il compost. Le novità illustrate all’incontro pubblico

ZERO SPRECO è l’obiettivo di AISA IMPIANTI. Ma cosa significa concretamente? Certamente non il “raddoppio dell’inceneritore”, perché la Società è la prima a non volerlo: raddoppiare non serve e “l’inceneritore” non c’è più dal 2017, sostituito da una moderna centrale di recupero energetico R1.
Incontro pubblico Aisa Impianti, parlano il presidente Giacomo Cherici e il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli

Incontro pubblico Aisa Impianti, parlano il presidente @Giacomo Cherici e il sindaco di Comune di Arezzo Alessandro Ghinelli📋 la nota di Aisa Impianti Spa🎤 le interviste ➡️ https://www.sr71.it/2019/03/02/san-zeno-raddoppio-si-ma-per-il-compost-le-novita-illustrate-allincontro-pubblico/

Pubblicato da SR 71 su Sabato 2 marzo 2019

L’Impianto di San Zeno non è la “pattumiera” della Toscana o di Firenze, come alcuni hanno scritto, ma un moderno polo tecnologico a servizio della sola collettività aretina, che deve raggiungere il 70 % di raccolta differenziata, come richiesto dalla norma, obiettivo ambizioso, ma non impossibile, se insieme alle raccolte differenziate viene attuato il progetto ZERO SPRECO, cioè il raddoppio dell’Impianto, ma solo per quanto riguarda il recupero di materia e di biometano, lasciando in posizione subalterna e sussidiaria la centrale di recupero energetico, destinata solo agli scarti degli altri reparti, cioè al materiale che non può essere recuperato in altro modo. Se così non fosse, tali scarti dovrebbero essere trasportati in altre comunità che, come noi, non desiderano trattare i rifiuti degli altri.

Ma ZERO SPRECO non significa solo zero spreco di materia e di energia, ma anche zero problemi ambientali: se da una parte AISA IMPIANTI raddoppia il recupero, dall’altra riduce le emissioni inquinanti, autoimponendosi nello stato di progetto limiti emissivi più bassi di quelli previsti dalla normativa vigente, mediamente inferiori del 25 %, ma in alcuni casi anche del 50% o 60%.

Raddoppio del recupero, aumento dei posti di lavoro, riduzione delle emissioni in atmosfera e trasparenza sono gli strumenti per raggiungere l’obiettivo ZERO SPRECO.

All’incontro è seguita la conferenza stampa in occasione della quale il Sindaco di Foiano della Chiana Francesco Sonnati e l’Assessore all’ambiente Jacopo Franci hanno illustrato le modalità di distribuzione delle compostiere sul proprio territorio comunale.

Nuovi casi quotidiani

Nuovi casi settimanali

Ricoverati Covid San Donato

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
2 hours ago

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
... See MoreSee Less

COVID19, 68 NUOVI CONTAGI IN PROVINCIA: 22 AD AREZZO E 13 IN VALDICHIANA. MORTO UN 73ENNE

https://www.sr71.it/2021/04/23/covid19-report-68-2/
2 hours ago

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 l'ultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri e i musei, possibili spettacoli all’aperto
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto
... See MoreSee Less

DA LUNEDÌ TORNIAMO IN ZONA GIALLA, LA TOSCANA FRA LE REGIONI CHE POTRANNO EFFETTUARE LE APERTURE PREVISTE

🟡 lultimo giorno in questa fascia risale al 12 febbraio 
🏫 il decreto in vigore da lunedì prevede alcune novità:
🚘 possibilità di spostarsi in altre regioni gialle
🚫 resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5
📚 scuole tutte in presenza fino alle Medie, Superiori almeno al 50% in presenza 
🍽 bar e ristoranti possono servire ai tavoli esterni
🎭 riaprono i teatri e i musei, possibili spettacoli all’aperto 
⚽️ consentiti all’aperto anche gli sport di contatto

Comment on Facebook

Le prese x il culo previste da un governo di incapaci e disonesti, che con la scusa della pandemia si pienano le tasche.

Ne riparliamo dal 15 a fine maggio

#uncecredo

Dai su coraggio a tornare rossi si fa sempre in tempo

View more comments

3 hours ago

PRESENTAZIONE RETE ESCURSIONISTICA MONTAGNA CORTONESE

Nel servizio di Martina Concordi le interviste al sindaco di #cortona Luciano Meoni, alle guide Silvia Vecchini e Beatrice Milani, all’architetta Silvia Neri e all’assessore al #turismo Comune di Cortona Francesco Attesti

www.sr71.it/2021/04/23/rete-escursionistica-montagna-cortonese/
... See MoreSee Less

7 hours ago

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI

Il plauso di Coldiretti www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/
... See MoreSee Less

AREZZO, STOP ALLE ASTE AL RIBASSO A DANNO DEGLI AGRICOLTORI 

Il plauso di Coldiretti Arezzo https://www.sr71.it/2021/04/22/stop-aste-ribasso-agricoltori-coldiretti/

Comment on Facebook

Era ora,basta favorire la grande distribuzione!!!

10 hours ago

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)
... See MoreSee Less

OSPEDALE SAN DONATO, DOMANI RIAPRE IL BAR

Domani mattina riprenderà regolarmente la sua attività il bar dell’ospedale San Donato, chiuso ieri e oggi a causa di un caso positivo tra i dipendenti. I locali sono stati sanificati e tutti i dipendenti hanno avuto esito negativo del tampone al quale sono stati sottoposti.

(Foto di repertorio)

Comment on Facebook

Nervosette, eh?

Non capisco tutto questo accanimento, ho fatto una semplice domanda, perché così se risuccedesse a me saprei come comportarmi, grazie per le delucidazioni.

Ma le quarantene per aver avuto contatti con positivi non esistono più?

Anche alla fratta riapre

Load more