fbpx

Ecco IntegrArs, primo festival ideato dalla Polisportiva Cam

#integrars primo #festival #teatro per l’integrazione a #Cortona promosso da istituto #camLeggi l’articolo 👉 https://www.sr71.it/2018/04/16/ecco-integrars-primo-festival-ideato-dalla-polisportiva-cam/

Pubblicato da SR 71 su Lunedì 16 aprile 2018

Il comunicato del Comune di Cortona

IntegrArs nasce con l’intento di dar vita ad un momento di riflessione sul concetto della dignità umana e sul valore della persona, che non vengono meno, anzi alle volte sono esaltate dall’esperienza della disabilità che può colpire chiunque in qualunque momento della vita. L’obiettivo del festival è quello di dare voce alle molteplici forme della disabilità attraverso il linguaggio del teatro che probabilmente proprio perché “comunica”attraverso l’utilizzo di linguaggi non convenzionali, e spesso trasmette le emozioni e le vibrazioni dell’anima attraverso la corporeità , la fisicità, riesce a dare una dimensione completa delle emozioni e dei messaggi anche delle persone disabili, delle persone “speciali” creando un nuovo luogo di condivisione in cui ogni barriera cade e la magia del teatro rende possibile la sospensione del giudizio.
Il Festival è l’esito di un percorso che ha visto i ragazzi del Cam interagire con le scuole del territorio di Cortona nello specifico del Comprensivo 2 che ha mostrato, grazie ad un partecipato e coinvolgente entusiasmo della Dirigente, la Dottoressa Damiano , delle insegnanti coinvolte e delle famiglie dei bambini e dei ragazzi  che del progetto sono stati parte integrante,  a partire dalla scuola dell’infanzia , per passare alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo grado, una straordinaria sensibilità alle tematiche dell’inclusione e della disabilità.
Avremo nella prima giornata del Festival cioè il 25 Maggio 2018 la possibilità di vivere le emozioni di questo percorso con delle brevi ma intense performance delle quali saranno protagonisti i bambini della scuola dell’Infanzia di Pergo e i ragazzi della scuola media di Mercatale.
Uno spettacolo molto interessante sarà poi presentato dalle classi della scuola primaria di  Terontola.
Avremo il piacere di gustare anche una performance integrata dei ragazzi della scuola  secondaria dell’Istituto per i servizi Socio Sanitari “Severini” con i ragazzi del Cam.
Affinchè le realtà del territorio di Cortona  siano coinvolte a 360 gradi vedremo in scena anche i ragazzi  che frequentano lo spazio compito gestiti dalla Cooperativa Athena, che vogliono lasciare il loro messaggio, nel corso di questo appuntamento.
Si entrerà poi nel vivo del Festival con gli spettacoli che verranno proposti dalla Compagnia  L’allegra Brigata  del Cam  di Cortona dal titolo “Meravigliarsi”, dalla Compagnia “Senza Paura” del Cla di Arezzo che metterà in scena “Arrabbiate storie, arrabbiati disegni…e spaghetti all’arrabbiata”.
Sempre dal territorio aretino e precisamente da Monte San Savino si esibirà  “L’Arca” gestita dalla cooperativa sociale “L’Arca 1” e i Centri “Falciai” e “Mosaico” dalla cooperativa sociale Progetto 5.
Oltre alle compagnie  della regione Toscana avremo l’onore e il piacere di ospitare compagnie provenienti dall’Emilia Romagna e precisamente Altrarte Teatro di Correggio che ci presenterà  IL Campo dei Miracoli  con la regia di Matteo Carnevali , Il magnifico Teatrino Errante di Bologna che ci presenta “Dance on the Tree” e poi una Compagnia  di Roma Il Teatro Buffo che ci presenterà uno spettacolo di Teatro Danza integrato con la Regia e coreografia di Teresa Farella.
Il 26 maggio nella mattinata vorremmo proporre un laboratorio aperto a tutti e coordinato dalle compagnie partecipanti al Festival affinchè questo evento sia davvero una festa e consenta di costruire un connubio  tra gli addetti ai lavori, la comunità di Cortona che ospita la Manifestazione e chiunque  da qualsivoglia territorio voglia  partecipare.
Il festival vuole essere un’opportunità di creare delle sinergie, di mettere in atto una rete di collaborazioni, nella convinzione che il messaggio a più voci  giunga con maggiore effetto e risonanza e apra il cuore e le menti di tutti.
Abbiamo proposto nelle scuole il concetto della diversità utilizzando la metafora di una tavolozza di colori che sarebbe meno interessante ed emozionante se fosse monocroma e che invece nella poliedricità dei suoi colori estrinseca la sua magia più piena… ed è questo il messaggio che vorremmo lasciare a noi stessi e a tutti.
La tre giorni si concluderà con la premiazione delle compagnie ma soprattutto con un docufilm di Paolo Ruffini sulla Resilienza in seguito al quale Paolo Ruffini ci intratterrà con uno show in cui tutti i partecipanti sono protagonisti.
L’appuntamento si terrà domenica 27 maggio alle ore 16.00 presso il teatro Signorelli di Cortona.
Un particolare ringraziamento va rivolto al Comune di Cortona, al Teatro Signorelli di Cortona , alla Provincia di Arezzo, all’Usl Toscana Sud Est, alla Fondazione Settembrini e a tutti gli sponsor.

Le interviste a Maria Rosaria Stigliano, coordinatrice del progetto e a Giancarlo Caprai, presidente Cam

Presentazione del Festival IntegrArs, le interviste a Maria Rosaria Stigliano, coordinatrice del progetto e a Giancarlo Caprai, presidente CamLeggi l’articolo 👉 https://www.sr71.it/2018/04/16/ecco-integrars-primo-festival-ideato-dalla-polisportiva-cam/

Pubblicato da SR 71 su Lunedì 16 aprile 2018

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola Dux sia la Ss. Per luomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.

INNEGGIAVA AL DUCE CON DELLE SCRITTE SUL FURGONE: DENUNCIATO

Si tratta di un uomo di 40 anni, residente in Casentino. Sul suo furgone aveva delle scritte inneggianti il Duce, cosi come nei pressi della sua abitazione erano presenti delle pietre con scolpita sia la parola "Dux" sia la "Ss". Per l'uomo è scattata la denuncia per apologia al fascismo.
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Dura lex sed lex. Non mi pronuncio sulla norma del codice penale, peraltro da voi erroneamente riportata, in quanto essendo legge dello stato non spetta a me criticarla. Tuttavia mi sorgono alcune perplessità; in primis, ma davvero non ci sono altre notizie da riportare? In secondo luogo, ma davvero le nostre forze dell'ordine non hanno problemi più urgenti da affrontare che non andare in prossimità dell'abitazione di un denunciato per cercare delle pietre con delle incisioni equivoche?

Ma mi domando ognuno di noi non è libero di dire e pensare.

È reato.

Io voglio anche ľapologia al comunismo!

WLF non piace più a nessuno che tristezza

Che. Notiziona mamma mia.... E soprattutto che bella democrazia che è l'Italia

Dividi et impera.

Che notiziona 😅

Ci sono "consiglieri comunali" con tatuaggi che riguardano Benito Mussolini, ci si scandalizza per cosa? De che se parla? Quello no ma quell'altro si..siamo il bel paese..

Jovanotti canta viva la libertà peccato che sia dolo una splendida canzone

Ok facciano pure la denuncia ma poi vadano a prendere a casa anche Giuseppe Conte che sono giorno che invoca la piazza ed il disordine per il RDC. Ipocrita schifoso.

Marco Dragoni

Mentre chi inneggia oggi al comunismo e soprattutto alle cooperative rosse sponsorizzate da pantalone quello sì va più che bene ehhh

Il disagio sociale è forte

ma i manifestanti che inneggiavano la morte della Meloni,sono tutti liberi, come mai?

View more comments

SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dallaltra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?. E invece, ne è venuta fuori unaltra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

https://www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-agnrlli/

"SINDACO, GRAZIE È STATO IL REGALO PIÙ BELLO DI TUTTI!"

Così Roberto Benigni. Sì proprio lui. Dall'altra parte Mario Agnelli che quasi stava per non rispondere, "ero in bici in una bella domenica mattina e poi mi ha chiamato un numero sconosciuto: chi se lo aspettava?". E invece, ne è venuta fuori un'altra chiacchierata con il Premio Oscar che, con voce cordiale e affettuosa, ha ringraziato il primo cittadino per il regalo fatto. Ma quale? Ora ci arriviamo 👇

🖋 di Luca Amodio

www.sr71.it/2022/11/27/grazie-sindaco-mi-ha-fatto-il-regalo-piu-bello-benigni-chiama-il-sindaco-a...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mica pizza e fichi!!!!

Solo a te Mario riescono tutte.

chi viene viene e chi non viene non c'e ...

INIZIA IL NATALE A CORTONA

INIZIA IL NATALE A CORTONA

🎄🧑‍🎄Cortona, Babbo Natale sulla Zipline accende «Natale di Stelle». Oggi l’inaugurazione 👇

www.sr71.it/2022/11/27/inaugurato-natale-di-stelle-zipline-videomapping-e-spettacoli-accendono-le...
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!! Bella Cortona addobbata x le feste Natalizie!

Stupenda la mia cortona

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

SCONFIGGERE LA VIOLENZA DI GENERE DI CORSA

🏃🏻‍♀️🏃🏻‍♀️Seconda edizione della “City Trail”: oltre 200 atleti in gara nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 👇

www.sr71.it/2022/11/26/sconfiggere-la-violenza-di-genere-di-corsa/
... See MoreSee Less

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

IL FINE SETTIMANA DELL’OLIO

🫒 è cominciato il fine settimana dell'olio a Castiglion Fiorentino, l'iniziativa che coinvolge ristoranti ed aziende 👇
... See MoreSee Less

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo: 
 
​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/

“DEVO FARE QUELLO CHE MI CHIEDE IL MIO DIO”: PAKISTANO SI SCAGLIA CONTRO GLI AGENTI. FERMATO COL TASER

è successo ad Arezzo:

​https://www.sr71.it/2022/11/26/devo-fare-quello-che-mi-chiede-il-mio-dio-pakistano-si-scaglia-contro-gli-agenti-fermato-col-taser/
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Mi preoccupa la bolletta.... o vedrai che botta 😉 A parte gli scherzi....forse abbiamo trovato il vero compromesso tra un 'ingaggio" a mani nudo e/o con la pistola.

Se tutte le volte facevo quello che diceva il mio Dio, avevo riempito un cimitero.

Ci sono oltre 3000 divinità riconosciute sulla Terra ......e Pastafran è il più grande di tutti ! Buon Sugus

si va bene vai!!!!

Mo vo voglio vede che gli fanno

ora si vedi

Non voglio sbilanciare più di tanto. poi FB mi blocca il profilo quando dico o scrivo come la penso io, in maniera diversa andate a fa in culo a casa vostra stronzi. E non sono razzista

Quello che ti dice il tuo dio fallo a casa tua.... Coglioneeee

Ataccatelo al tiro

Fra Deglie Beefy

e quale sarebbe il suo dio??... che ritorni nel suo amato paese dove se dici questa falsità ti tagliano la testa..

Lo rimandassero a casa sua dal suo dio!

View more comments

Load more