Tutti assolti per la morte del piccolo Stefan Tironiac

La vicenda del bambino di dieci anni che morì alla piscina Crocodile il primo luglio 2010 si è chiusa stamani con la sentenza di primo grado. Il giudice ha assolto il proprietario della struttura e i due educatori della cooperativa che gestiva i campi solari. Non è stato mai individuato il bambino che si tuffò dalla sponda dell’invaso colpendo Stefan. Il piccolo savinese riportò la frattura dell’osso del collo e morì annegato. A nulla valse l’intervento del bagnino e del 118.