Michele Placido in scena con “Sei personaggi in cerca d’autore”

Terzo appuntamento con la stagione di prosa del teatro Signorelli di Cortona, giovedì 6 dicembre, con inizio alle ore 21,15 Michele Placido porterà in scena Sei Personaggi in cerca d’autore, tratto dal celebre dramma teatrale di Luigi Pirandello, con costumi di Riccardo Cappello e musiche di Luca D’Alberto.

Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Stabile di Catania in collaborazione con Goldenart Production srl, insieme a Michele Placido, vede tra gli interpreti: Guia Jelo, Dajana Roncione, Luca Iacono, Luana Toscano, Paolo Mita, Flavio Palmieri, Silvio Laviano, Egle Doria, Luigi Tabita, Ludovica Calabrese, Federico Fiorenza, Marina La Placa, Giorgia Boscarino e Antonio Ferro.

Un viaggio drammatico dentro la psiche umana e la sfera intima di ogni individuo. Un percorso ad ostacoli fra meandri e anfratti per mettere a nudo l’uomo davanti allo specchio di se stesso.

Il dramma più celebre e significativo della produzione teatrale pirandelliana torna in scena grazie all’estro creativo e al genio direttivo di Michele Placido facendosi portavoce delle idee, delle questioni e delle tematiche rivoluzionare alla base della concezione di teatro dell’autore.

Pirandello sovverte gli schemi convenzionali della narrazione, mettendo sul palco di un teatro un gruppo di attori che sta provando e “sei personaggi in cerca d’autore”.

Il suo caratteristico umorismo, la mescolanza fra tragico e comico, il contesto meta-teatrale e il conflitto tra maschera e personaggio riecheggiano in quest’opera adesso come quando, rappresentata per la prima volta, determinò una svolta rivoluzionaria per il teatro borghese del tempo.

L’adattamento di Michele Placido (qui attore e regista), basato su fatti di cronaca contemporanea tra cui il femminicidio, le morti bianchi e l’impossibilità di una storia sentimentale dovuta all’alienazione dell’uomo moderno, ha ottenuto nella passata stagione un grande successo di pubblico e critica.

I personaggi di Pirandello sono dunque creature di oggi, creature fragili, creature da cui l’autore vuol prendere le distanze perché, dice Placido «atterrito dall’idea di alimentare questi personaggi e definirli, tanto scandalosa era la loro storia».

La stagione di prosa è frutto della collaborazione fra amministrazione comunale, Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Accademia degli Arditi.

Info : Teatro Signorelli 0575 601882 info@teatrosignorelli.com

Leggi il Mensile della Valdichiana

Sr71 su Facebook

20 hours ago

SR 71

@comunedifoiano #villaggio #chianina #natale #streetfood ... See MoreSee Less

View on Facebook

20 hours ago

SR 71

#antica #fiera #ceppo #natale #lucignano Terretrusche Events ... See MoreSee Less

View on Facebook

22 hours ago

SR 71

#eco #compattatori #Camucia #Terontola @comunedicortona ... See MoreSee Less

View on Facebook